Crea sito

Melanzane “abbottonate” (mbuttunate)

Che bella scoperta questa ricetta, le melanzane “abbottonate” (mbuttunate)! Io che amo particolarmente le melanzane, non potevo non provarla e devo ammettere che mi ha letteralmente conquistata! È una ricetta tipica del Sud Italia dove esistono varie versioni, si spazia dalla Calabria, alla Campania e alla Sicilia ed ogni versione è ugualmente golosissima. Il termine abbottonate, in dialetto mbuttunate, deriva dal fatto che vengono create delle incisioni sulle melanzane o sulle fette e vengono farcite all’interno. La versione che vi presento oggi è quella del Cilento, vi consiglio assolutamente di provarle, vi assicuro che creano dipendenza! Potete servirle calde, appena fritte, oppure insaporite in un sughetto semplice di pomodoro e basilico. Vediamo allora assieme come prepararle!

Se vi piacciono le melanzane, vi consiglio anche queste gustose ricette: Polpette di melanzane e tonno Melanzane in padella con aglio e prezzemolo Pasticcio di melanzane pomodori e fontina Melanzane gratinate al forno Involtini di melanzane alla pugliese.

  • Se vi piacciono le mie ricette e se vi fa piacere, seguitemi anche nella mia PAGINA FACEBOOK, INSTAGRAM e PINTEREST, per restare sempre aggiornati sulle mie ricette e sulle novità!
Melanzane abbottonate mbuttunate ricetta
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 35 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 Persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per le melanzane e la farcitura

  • 4 Melanzane
  • 100 g Pecorino
  • 1 Uovo
  • q.b. Pepe
  • 1 spicchio Aglio (facoltativo)
  • q.b. Olio di semi di arachide

Per il sughetto

  • 400 ml Passata di pomodoro
  • 1 Cipolla
  • q.b. Olio di oliva
  • q.b. Sale
  • 4 foglie Basilico

Preparazione

  1. Prima di tutto lavate perfettamente le melanzane, tagliate le estremità e asciugatele con un canovaccio. Ricavate fette abbastanza spesse per poi riuscire a tagliarle a portafoglio.

  2. Pelate la cipolla e tritatela finemente. Lavate perfettamente le foglie di basilico.

  3. Ora preparate il sughetto. In una pentola versate la passata di pomodoro, aggiungete la cipolla tritata, un pizzico di sale, le foglie di basilico spezzettate e un filo d’olio di oliva. Fate cuocere il sughetto per circa 20 minuti, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.

  4. Nel frattempo preparate la farcitura. In una ciotola rompete l’uovo, aggiungete il formaggio, un pizzico di pepe e, solo se gradite, una spolverata di aglio tritato, pochissimo. Se non gradite l’aglio potete ometterlo. Amalgamate il composto con una forchetta. Deve risultare abbastanza denso.

  5. Melanzane abbottonate mbuttunate 1

    Tagliate ogni fetta di melanzana a portafoglio, senza tagliare la base.

  6. Con una forchetta riempite la parte interna delle fette di melanzana con un pò di ripieno, senza esagerare.

  7. Melanzane abbottonate mbuttunate 3

    Friggete le melanzane in olio di semi di arachide, 2 minuti per lato, fino a quando il ripieno risulterà dorato e le melanzane morbide.

  8. Prelevate le fette di melanzane farcite con una schiumarola e sistematele su un piatto rivestito di carta da cucina in modo che venga assorbito l’olio in eccesso.

  9. In un piatto da portata versate uno strato di sughetto, disponeteci sopra le melanzane abbottonate, versateci sopra ancora un filo di sughetto e completate con una spolverata di formaggio. Fate insaporire per qualche minuto e servite, una vera bontà! Se preferite, potete anche servirle senza sughetto.

  10. Melanzane abbottonate mbuttunate sfiziose

Note

  • Se non gradite il sapore deciso del pecorino, potete sostituirlo con uguale quantità di parmigiano o grana padano.
  • Per questa ricetta non consiglio di cuocere le melanzane abbottonate in forno, ho provato e non mi hanno soddisfatto. Se volete evitare la frittura, utilizzate una padella antiaderente, versateci dentro un filo d’olio e cuocete le melanzane, 5 minuti per ogni lato. Però per un’ottima riuscita della ricetta, le melanzane vanno fritte!
  • Torna alla HOME PAGE.
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

© 2019, Paola. All rights reserved.

Pubblicato da Paola

Mi chiamo Paola, per gli amici Paviola. Il tuo pensiero è importante per me, lascia pure un commento, positivo o negativo e ne farò tesoro! Che altro dire? Benvenuti nel mio blog! ♥

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »