Come fare i pomodori secchi

Pomodori secchiIn questo articolo vedremo assieme come fare i pomodori secchi. Chi non ama questo prodotto genuino e tipico della Puglia? Si trovano al mercato e sulle bancarelle delle feste del paese e attraggono non solo per la loro golosità ma anche per il loro colore rosso acceso. Sono buonissimi da conservare sott’olio; ottimi per arricchire primi piatti, paste fredde e insalate di riso. Sono ideali per arricchire e farcire ciambelle e torte salate. Sono anche abbastanza costosi ma per ovviare a questo piccolo inconveniente basta imparare a farseli in casa, approfittando della bella stagione e del fatto che i pomodori ora si trovano a buon mercato. Tenete presente che per ottenere 100 grammi di pomodori secchi occorrono 1 chilo di pomodori freschi. Si consiglia di utilizzare i pomodori San Marzano perchè possiedono meno umidità rispetto alle altre tipologie di pomodori. Io ho essiccato sia i datterini e sia i San Marzano. Ed ora vediamo assieme come fare i pomodori secchi al sole!

Ingredienti per 300 grammi di pomodori secchi:

3 kg di pomodori San Marzano
sale q.b.

Procedimento:

Prima di tutto lavate per bene i pomodori e asciugateli con un canovaccio.

Tagliate i pomodori a metà nel senso della lunghezza e disponeteli, con la parte tagliata rivolta verso l’alto, su una tavola facilmente trasportabile o qualsiasi cosa abbiate a disposizione.

Come fare i pomodori secchiCospargete ogni pomodoro con il sale e lasciateli ad essiccare al sole. I tempi di essiccazione variano a seconda del clima, del sole e dell’umidità, di solito spaziano dai 3 ai 7 giorni.

Pomodori secchi al soleRicordatevi di coprire i pomodori con un telo tipo zanzariera sottile e soprattutto di ritirarli durante le ore notturne per evitare che assorbano umidità.

Come essiccare i pomodoriDurante l’essiccazione, girate ogni tanto i pomodori e soprattutto cercate di allargarli, perchè tenderanno ad accartocciarsi.

Pomodori secchi al sole come fareQuando i pomodori si saranno essiccati per bene metteteli nei sacchetti da freezer e congelateli. Oppure, in alternativa, conservateli sott’olio. Io preferisco la prima soluzione.

Quando vorrete utilizzare i vostri pomodori secchi, basterà prendere la quantità desiderata e farli bollire in acqua e aceto per una decina di minuti, affinchè possano reidratarsi ed essere di nuovo pronti all’uso!

Ecco QUI una golosissima ricetta per poter utilizzare i nostri pomodori secchi!

O potete condirli con olio di oliva, capperi, aglio e origano!

Pomodori secchi conditi

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

© 2017 – 2018, Paola. All rights reserved.

Precedente Tortino di zucchine e patate al forno Successivo Pane azzimo con farina ai cereali

2 commenti su “Come fare i pomodori secchi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.