Come fare una torta salata perfetta

Torta salataTorta salata che passione! Io amo preparare le torte salate; sono ottime, un delizioso secondo piatto per amici vegetariani, ottime servite come antipasto o come aperitivo, uno squisito piatto unico. Sono facili da preparare di solito ma bisogna seguire attentamente dei piccoli accorgimenti per renderle davvero perfette. In questo post voglio consigliarvi piccoli trucchetti studiati qua e là: letti su libri di ricette di cucina, letti sul web, consigli ricevuti da amiche e in famiglia. Il risultato? Squisite torte salate, belle da vedere e soprattutto buonissime e gustose. Continuate a leggere il mio post e otterrete davvero eccellenti risultati.

 

  • L’ingrediente fondamentale a cui prestare attenzione per la buona riuscita di una quiche o di una torta salata è l’impasto. Bisogna impastare velocemente, per non riscaldare il panetto tra le mani. Inoltre bisogna sempre far riposare l’impasto in frigo per almeno 30 minuti e stenderlo subito, appena tirato fuori dal frigo. Riuscirete in questo modo a stenderlo in maniera perfetta.

 

  • Un altro ingrediente a cui bisogna stare attente è il ripieno. Deve essere asciutto, altrimenti bagnerà la pasta e sarà difficile cuocerla a dovere. Quindi, sia le verdure che i formaggi devono essere ben strizzati ed asciutti. Inoltre bisogna bucherellare la base dell’impasto altrimenti, dopo la cottura, otterrete quell’antipatica striscia grigia bruttissima da vedere!

 

  • Un’altra cosa importantissima, non inserite nel ripieno verdure crude. Le verdure vanno sempre insaporite in padella con aglio, olio e sale.

 

  • Per rendere la vostra quiche o torta salata bella croccante, ricordatevi che il ripieno deve essere freddo quando lo inserite nell’impasto.

 

  • Altra cosa importantissima è la cottura della torta salata. Va assolutamente cotta in forno statico, preriscaldato, in una teglia ricoperta con carta da forno, affinchè la pasta non si attacchi alla teglia.

 

  • Prima di servire la vostra quiche o torta salata, fatela riposare a temperatura ambiente, in modo da compattare il ripieno e poterla in questo modo tagliare meglio. Le torte salate di solito sono ottime sia tiepide che fredde, ma questo dipende dai vostri gusti personali.

 

Se cercate qualche idea su come preparare e farcire le torte salate cliccate qui.

 

 

 

Salva

Salva

Salva

© 2016 – 2018, Paola. All rights reserved.

Precedente Crostata vegan, con marmellata ai mirtilli Successivo Cavolfiore al gratin, ricetta vegana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.