Hummus di ceci

Hummus di ceci ricettaL’hummus di ceci è una salsina deliziosa tipica del Medio Oriente. Viene servita come antipasto, spalmata su fette di pane abbrustolito o pane azzimo; oppure viene servita come accompagnamento a piatti di verdure sia cotte che crude. L’hummus è una salsa a base di ceci e tahina, una squisita crema a base di sesamo; può essere preparato anche con altri tipi di legumi, ad esempio con piselli o lenticchie. Nata in Medio Oriente, consumata soprattutto in Turchia, Libano e Israele, è ormai una delle salse più consumate anche nella gastronomia occidentale. Deliziosa e versatile ma soprattutto sana, è adatta anche a chi segue una dieta vegana. Ed ecco la ricetta.

Ingredienti:

300 grammi di ceci cotti oppure 150 grammi di ceci secchi
olio di oliva q.b.
1 spicchio d’aglio
1 limone
2 cucchiai di tahina o crema di sesamo ( oppure 2 cucchiai di maionese )
sale q.b.
prezzemolo q.b.
paprica piccante q.b.
rosmarino q.b.

 

Procedimento:

Se utilizzate per la ricetta i ceci secchi, metteteli a bagno per 8 ore in acqua e sale.

Sciacquate i ceci per bene e metteteli a cuocere in 1 litro di acqua, aggiungendo rosmarino e sale.

Nel frattempo, in una padella, soffriggete l’aglio nell’olio di oliva.

Scolate i ceci e versateli nella padella, fateli insaporire per bene con l’aglio e l’olio, aggiungete un pizzico di paprika e salate.

Versate i ceci in un mixer, aggiungete il succo del limone, la tahina e il prezzemolo e frullate il tutto. Se non avete la tahina, oppure non amate particolarmente il gusto del sesamo, e se non siete vegani, potete tranquillamente sostituirla con due cucchiai di maionese.

Versate l’hummus di ceci in un contenitore da portata e servitelo freddo.

Potete anche non insaporire i ceci cotti in padella ma versarli direttamente nel mixer, a questo punto l’aglio e l’olio vanno aggiunti nel mixer stesso.

Buonissimo!

Accompagnate l’hummus di ceci con del pane azzimo ai cereali, trovate la ricetta QUI

Hummus di ceci salsa

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

© 2016 – 2017, Paola. All rights reserved.

Precedente Fusilli al purè di fave, ricetta contadina Successivo Peperoni dolci al burro di Carlen der Siuri

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.