Pastarelle di Pasqua senza glutine

Pastarelle di Pasqua senza glutine

Un dolcetto che profuma di mandorli e ciliegi in fiore le pastarelle di Pasqua senza glutine. Le preparavano durante il periodo pasquale in versione glutinosa e io le adoravo. Erano un po’ di anni che volevo prepararle e quest’anno mi sono decisa. Naturalmente ho preparato le pastarelle di Pasqua senza glutine per riassaporare il sapore che era nei miei ricordi. Anche questo è la Pasqua riscoprire e portare avanti le tradizioni. pastarelle di pasqua senza glutine

Ingredienti:

  • 250 gr di farina per dolci senza glutine
  • 80 gr di zucchero
  • Un uovo intero
  • 5 gr di ammoniaca per dolci 
  • 5 gr di lievito per dolci
  • Vaniglia
  • 40 gr di latte
  • 50 gr burro o strutto 
  • La scorza di mezza arancia
  • La scorza di mezzo limone

Per spennellare:

  • Uovo
  • Confettini senza glutine 

Preparazione:

Per la preparazione delle pastarelle di Pasqua senza glutine ho utilizzato come mio solito il Bimby ma potete utilizzare una qualsiasi planetaria o il tradizionale metodo della farina a fontana sulla spianatoia.

Procedete secondo i seguenti passaggi.

Innanzitutto sciogliete l’ammoniaca in metà del latte tiepido e il lievito per dolci nell’altra metà del latte.

Nel boccale del Bimby o nella ciotola, a seconda del metodo che utilizzate, mettete prima la farina senza glutine, poi il lievito e l’ammoniaca sciolti nel latte, lo zucchero, il burro ridotto a pomata, un uovo intero e il tuorlo e il pizzico di sale. Lasciate impastare bene per un minuto con la funzione impasta o amalgamate bene tutti gli ingredienti con le mani. Scaravoltate l’impasto sulla spianatoia e formate un panetto, che metterete a riposare in frigo per una oretta circa.
Intanto preparate il ripieno, io ho utilizzato una crema alla nocciola ma potrebbe essere sostituita con una marmellata alle ciliegie o alle prugne.
Quindi recuperate la pasta frolla che farà da guscio ai biscotti con alchermes senza glutine e stendetela con il mattarello, con un coppa pasta ricavatene dei dischi, mettete al centro un cucchiaino abbondante di ripieno scelto e chiudete a mezzaluna. Fissate bene i bordi con le punta delle dita in modo che in cottura non fuoriesca il ripieno.
Infornate a 180° per 20/25 minuti. Quindi sfornate e fate raffreddare.
Preparate una bagna con un bicchierino di alchermes, un cucchiaio di zucchero e un bicchierino di acqua. Fate sciogliere lo zucchero e fate raffreddare.
Una volta raffreddati i biscotti con alchermes senza glutine passateli prima nello sciroppo con alchermes e poi nello zucchero semolato. Metteteli ad asciugare.

 

 

 

 
Precedente Cavolfiori gratinati al forno Successivo Torta di riso con ricotta senza glutine