Crea sito

Carciofi fritti in pastella di polenta

Sigh sigh, sono quasi finiti i carciofi e tra pochissimo non si troveranno più. Per questo negli ultimi giorni sto letteralmente saccheggiando i banchi di mercati e supermercati e mi sto sbizzarrendo a prepararli in tutti i modi: torta pasqualina, carciofi arrostiti… però questi mi mancavano, e ho provveduto immediatamente. Non i carciofi fritti, che sono un classico, ma una pastella speciale e rustica per racchiuderli e renderli ancora più gustosi e croccanti. Risulato? VO-LA-TI-LIZ-ZA-TI!

  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • carciofi 5
  • farina per polenta 5 cucchiai
  • lievito istantaneo per salati 1/2 bustina
  • acqua qb
  • Olio di semi di girasole (per friggere) qb

Preparazione

  1. Pulire i carciofi e tagliarli a spicchi: 6 se li desiderate più morbidi o 8 se vi piacciono più croccanti.

  2. Preparare la pastella mescolando bene ( io uso il minipimer) acqua, lievito istantaneo per salati e farina per polenta. Va bene ( e io l’ho usata) anche quella per polenta istantanea.NON SALARE e non aggiungere uovo.

  3. Immergere uno spicchio alla volta i carciofi nella pastella e friggerli in olio ben caldo. La cottura sarà piuttosto veloce, rimarranno molto asciutti e non unti perchè la farina di mais ( come quella di semola) assorbe pochissimo olio. Salarli solo alla fine perchè non rilascino umidità e… buon appetito!

Note

Un fritto asciutto, leggero e saporito, provatelo!

 

Una risposta a “Carciofi fritti in pastella di polenta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.