Crea sito

Polpettone ligure, una ricetta vegetariana che piacerà a tutti

Un secondo piatto antico e semplicissimo, tradizionale e gustoso nella sua delicatezza. Il polpettone ligure ha origini contadine, era molto che non lo preparavo e un’amica me lo ha fatto casualmente  ricordare. Facilissimo, morbido e gustoso, ha un sapore pieno ma delicato. E’ bello rispolverare piatti antichi, ce lo siamo gustato l’altra sera. Patate e fagiolini, ingredienti classici della cucina ligure, si sposano con erbe, uova e parmigiano per un polpettone senza carne, adatto ai vegetariano ma buono per tutti.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 500 g fagiolini
  • 3 Patate
  • 3 cucchiai parmigiano
  • 3 Uova
  • qb Maggiorana (possibilmente fresca)
  • qb olio evo
  • qb Pangrattato

Preparazione

  1. Cuocere i fagiolini insieme alle patate a pezzi. Personalmente li cuocio a vapore, il sapore rimane più intenso e si mantiene il profumo.

  2. In una ciotola schiacciare con una forchetta le verdure. La ricetta classica prevede un passaverdure, ma a me piaceva trovare qualche “pezzetto” e – dico la verità – facevo anche prima 🙂

  3. Aggiungere le uova, il parmigiano e la maggiorana. Potete usare quella secca, ma naturalmente se usate quella fresca sarà tutta un’altra cosa.

  4. Ungere con olio evo una teglia in maniera omogenea, cospargere con il pangrattato e versarvi il composto, livellandolo con una forchetta. Cospargere anche la parte superiore con il pangrattato e un filo d’olio evo.Cuocere in forno a 200° per circa 30 minuti.Gustare tiepido.

Note

Se vi piace una crosticina croccante si può cospargere la superficie con del pangrattato e un filo di olio evo.

Per giocare l’ho preparato in una forma insolita, ma la ricetta originale del polpettone ligure prevede uno stampo basso, tipo una pirofila.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.