Involtini di zucchine con pancetta e parmigiano

Involtini di zucchine con pancetta e parmigiano: un piatto ghiotto e succulento che può essere preparato e gustato come contorno, oppure servito come antipasto o secondo piatto sia a pranzo che per cena, io li propongo anche in occasione di aperitivi in compagnia. Ci sono tantissime versioni nel web per preparare questa ricetta, tempo fa ho pubblicato la ricetta dei rotolini di zucchine e formaggi.

Stavolta invece li propongo con pancetta tesa e parmigiano, il procedimento a mio avviso è veramente semplice e consente di preparare in poche mosse il piatto, serve solo una piccola accortezza cercare di affettare le zucchine sottilmente, per il resto seguite i passaggi che vi spiegherò passo passo nella ricetta e sono sicura che otterrete un buonissimo piatto.

Nel mio blog ho condiviso una raccolta dedicata alle zucchine, vi lascio qui in risposta il link così se vorrete potrete vedere tutti i piatti che la compongono, vi lascio inoltre altre raccolte con ortaggi buonissimi e versatili.. 🙂

Involtini di zucchine con pancetta e parmigiano
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti per la ” Involtini di zucchine con pancetta e parmigiano”

4 zucchine
100 g pancetta (tesa)
100 g parmigiano grattugiato
50 g pangrattato
20 g olio extravergine d’oliva
2 pizzichi sale

Strumenti per gli “Involtini di zucchine con pancetta e parmigiano”

Passaggi per gli “Involtini di zucchine con pancetta e parmigiano”

1) Preparate gli ingredienti, lavate ed asciugate con un canovaccio le zucchine.

Involtini di zucchine con pancetta e parmigiano
I

2) Su un tagliere spuntate nelle due estremità opposte le zucchine.

3) Con il pelapatate riducetele a fettine sottili.

4) Procedete così per tutte le vostre zucchine.

5) Foderate una leccarda con carta forno, o un tappetino riutilizzabile forno e cospargete interamente la superficie di pangrattato.

Involtini di zucchine con pancetta e parmigiano

6) In una ciotola ponete le vostre fettine di zucchine ed insaporitele con due pizzichi di sale.

7) Poi ungetele con un pochino d’olio e mescolate delicatamente il tutto.

8) Disponete il primo strato di zucchine sulla leccarda, coprite interamente tutti gli spazi.

9) Cospargete le zucchine con abbondante parmigiano grattugiato.

– Preriscaldate il forno a 180 gradi in modalità ventilato.

Involtini di zucchine con pancetta e parmigiano

10) Distribuite le fettine di pancetta e poi ancora un pochino di parmigiano.

11) Coprite il tutto con le restanti fettine di zucchine.

12) Infine spolverizzate con il pangrattato e il parmigiano.
– Ponete nella parte centrale del forno preriscaldato a 180 gradi (ventilato) per una ventina di minuti, comunque controllate perché ogni forno è a se..

13) Terminata la cottura arrotolate nel senso della lunghezza le vostre zucchine farcite, ottenendo così un rotolino da dividere in 10 parti.

14) Adagiate i rotolini all’interno di una teglia forno rettangolare da 22 cm. Potete utilizzare anche una teglia rotonda in alternativa.
– Spolverizzate con un po’ di parmigiano e rimettete in forno sempre a 180 gradi per 5 – 10 minuti, il tempo che si sciolga il parmigiano.

Ed ecco pronti i vostri involtini di zucchine, talmente buoni che uno tira l’altro! 🙂

Involtini di zucchine con pancetta e parmigiano

Conservazione

Potete conservarli per 2 – 3 giorni in un contenitore ermetico posto in frigorifero.

Domande e Risposte

Posso sostituire le fette di pancetta?

Certo, se vuoi rendere il piatto più leggero puoi optare per fettine di tacchino, prosciutto cotto o fettine di affettato di pollo alle erbette.

Al posto del parmigiano cosa potrei utilizzare?

Potresti optare per il pecorino che conferirà un gusto più deciso al piatto, e se proprio non vuoi aggiungere formaggio metti solo del pangrattato. 🙂

Con cosa potrei abbinare questo piatto?

Potresti abbinarlo ad un secondo a base di carne: polpettone di pollo, oppure con le cotolette di tacchino, ottimo anche per accompagnare le omelette.. 🙂


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Hai voglia di aiutarmi a migliorare la ricetta, rispondendo a qualche domanda? Grazie!

* Domanda obbligatoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.