Crea sito

Quiche con piselli, patate e scamorza affumicata

quiche-con-piselli-patate-e-scamorza-affumicataOggi vi presento la ricetta della quiche con piselli, patate e scamorza affumicata. Mio marito, quando eravamo ancora fidanzati, mi regalò un bellissimo libro di ricette Artusi. Ed è in questo libro che ho scovato la ricetta di questa quiche squisitissima. Gli ingredienti creano tra loro un gusto davvero particolare: il sapore dolce dei piselli si abbina in modo favoloso con il gusto fumè della scamorza e con la dolcezza delle patate. Ottima da servire come finger food, come antipasto, oppure come secondo piatto in una cena vegetariana oppure semplicemente come piatto unico in una cena in famiglia. Non sono riuscita a fotografare l’intera quiche perchè, mentre preparavo la macchina fotografica per la foto, in famiglia l’avevano già sistemata per le feste! Per fortuna hanno avuto pietà di me e me ne hanno lasciato una fetta! E ora seguitemi nella ricetta per vedere come prepararla!

Ingredienti per la pasta briseè:

200 gr di farina tipo 0
90 gr di burro o 70 gr di olio di semi di girasole bio
4 gr di sale
1 uovo intero
acqua q.b.

Ingredienti per il ripieno:

100 gr di piselli surgelati
2 patate medie
1 scamorza affumicata piccola
1 uovo intero
30 gr di grana padano
sale q.b.
pepe q.b.
un ciuffetto di prezzemolo

Procedimento:

Prima di tutto preparate la pasta brisèe, impastando nel mixer o a mano tutti gli ingredienti. Avvolgete il panetto di pasta nella pellicola da cucina e lasciatela riposare in frigo per 30 minuti.

Nel frattempo preparate il ripieno. Sbollentate i piselli a vapore per circa 20 minuti. Lavate e pelate le patate e cuocetele a vapore per 20 minuti circa. Tagliatele a tocchetti.

Tritate finemente la scamorza affumicata, sbattete l’uovo con il grana.

In una ciotola mettete i piselli, le patate tagliate a tocchetti, la scamorza, il grana sbattuto con l’uovo, aggiungete il prezzemolo tritato, salate e pepate a piacere. Fate raffreddare il ripieno.

Prendete il panetto di impasto e tiratelo con il mattarello in una sfoglia sottile. Adagiate la sfoglia su una teglia rotonda rivestita con carta da forno. Versate sulla sfoglia il ripieno, livellate per bene la superficie, ripiegate con cura i bordi dell’impasto.

Cuocete in forno statico a 180° per 40 minuti. Servitela tiepida, con la scamorza filante. E’ comunque ottima anche servita fredda!

Molte mie ricette sono state pubblicate nel sito RicetteBloggerRiunite

Grazie al gruppo RBR♥

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

© 2016 – 2017, Paola. All rights reserved.

Pubblicato da Paola

Mi chiamo Paola, per gli amici Paviola. Il tuo pensiero è importante per me, lascia pure un commento, positivo o negativo e ne farò tesoro! Che altro dire? Benvenuti nel mio blog! ♥

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »