Cannoli alla crema pasticcera

I miei cannoli alla crema pasticcera sono davvero buoni! Questa è una delle mie ricette preferite! Tra i miei innumerevoli appunti e agende di cucina, ho delle ricette a cui sono davvero affezionata e questa è una di quelle. Una pasta frolla perfetta, che può essere utilizzata sia per i cannoli e sia per le crostate; una pastafrolla che si impasta in modo perfetto, che si stende in modo perfetto e che può essere lavorata facilmente. All’interno la mia crema pasticcera, preparata seguendo la ricetta storica della mia amica Lina. Il procedimento potrebbe sembrare complicato, ma vi posso assicurare che non lo è affatto! Servite i cannoli alla crema pasticcera dopo i pasti, soprattutto la domenica, vedrete che successo riscuoteranno! Seguitemi nella descrizione della ricetta e vedrete quanto sarà facile realizzarla! Vediamo allora come fare!

Cannoli alla crema pasticcera ricetta
  • Preparazione: 30+riposo frolla Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 18 Cannoli
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per decorare i cannoli

  • q.b. Zucchero a velo

Per la frolla

  • 1/2 kg Farina
  • 150 g Zucchero
  • 125 g Burro
  • 3 Uova
  • 1 Scorza di limone (grattugiata)

Per la crema pasticcera

  • 1 l Latte intero
  • 160 g Farina
  • 300 g Zucchero
  • 3 Uova
  • 1 Scorza di limone

Preparazione

  1. Cannoli alla crema 1

    Setacciate la farina in una ciotola, aggiungete il burro a fiocchetti, le uova, la buccia grattugiata del limone e lo zucchero. Impastate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Fate riposare l’impasto per 30 minuti.

  2. Cannoli alla crema 2

    Con l’ausilio di un mattarello stendete una sfoglia spessa all’incirca 1/2 cm. Se necessario, infarinate il piano di lavoro e l’impasto, senza esagerare. Vedrete che sarà di una facilità unica stendere questo impasto.

  3. Cannoli alla crema 3

    Con una rotella dentellata ritagliate dei piccoli rettangoli di circa 8×10 cm.

  4. Cannoli alla crema 4

    Arrotolate i piccoli rettangoli di pasta frolla intorno agli stampi per cannoli. Mi raccomando di non coprire le estremità rotonde degli stampi, altrimenti non riuscirete ad estrarli e dovrete rompere i cannoli.

  5. Cannoli alla crema 5

    Adagliate gli stampi su una teglia foderata con carta forno. Fate cuocere i cannoli in forno preriscaldato a 160° per 15 minuti.

  6. Cannoli alla crema 6

    Fate raffreddare i cannoli e delicatamente estraeteli dallo stampo. Teneteli da parte.

  7. Ora procedete con la preparazione della crema pasticcera. Prima di tutto riscaldate il latte in una pentola con la buccia del limone. Il latte deve essere caldo ma non deve arrivare ad ebollizione.

  8. Nel frattempo, in una ciotola, rompete le uova, aggiungete la farina e lo zucchero, mescolate. Aggiungete 3 mestoli di latte e, mescolando con una frusta a mano, sciogliete eventuali grumi. Versate il composto nella pentola con il rimanente latte.

  9. Continuate a mescolare con la frusta fino a quando non vedrete la crema pasticcera addensarsi. Spegnete il fuoco e fatela raffreddare.

  10. Con un cucchiaino o con una sacca a poche riempite i cannoli con la crema, spolverizzateli con zucchero a velo e servite! I vostri cannoli alla crema pasticcera piaceranno a tutti, parola mia!

Note

  • Come sempre, vi consiglio di attenervi alle istruzioni e temperature del vostro forno di casa per la cottura dei cannoli.
  • Se vi piacciono le mie ricette e se vi fa piacere, seguitemi anche nella mia PAGINA FACEBOOK, INSTAGRAM e PINTEREST, per restare sempre aggiornati sulle mie ricette e sulle novità

© 2019, Paola. All rights reserved.

Dolci

Informazioni su Paola

Mi chiamo Paola, per gli amici Viola. Il tuo pensiero è importante per me, lascia pure un commento, positivo o negativo e ne farò tesoro! Che altro dire? Benvenuti nel mio blog! ♥

Precedente Polpette di spinaci e ricotta al sugo Successivo Insalata di patate di Sofia

2 commenti su “Cannoli alla crema pasticcera

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.