Crea sito

Filetto di maiale in vellutata di Tropea

tropea

Adoro le cipolle di Tropea, e quando posso le uso per le più svariate preparazioni. In questo caso avevo un filetto di maiale, non lo volevo fare in crosta come sempre e dopo aver cercato sul web al solito ho fatto di testa mia. Il filetto di maiale in vellutata di Tropea è saporito, delicato e davvero delizioso, semplice da realizzare e si presta anche a una cena importante.
Il sapore dolce della cipolla di Tropea si sposa perfettamente con quello della carne di maiale, e quel “filo” di pancetta regala un sapore ancora più stuzzicante.
Il filetto di maiale in vellutata di Tropea è inoltre un piatto dall’apparenza raffinata e dai costi contenuti, farete davvero un figurone spendendo il giusto…che ne dite, vi piace?

– un filetto di maiale di ca 500 g. o più
– 50 g. di cipolle di Tropea
– un bicchiere di vino bianco secco
– un cucchiaino di maizena
– qualche fettina di pancetta (meglio se tesa)
– mezzo bicchiere di latte
– olio evo qb

Tagliare il filetto in fette piuttosto spesse, avvolgere ogni fetta in una fettina di pancetta e legarle con uno spago da cucina, in modo che non perdano la forma rotonda.
Rosolarle in padella in poco olio per 5/6 minuti, metterle in un piatto e tenerle in caldo.
Tagliare in 4 le cipolle nel senso della lunghezza, farle rosolare nel sughetto della carne e irrorarle con il vino bianco.
Portarle a cottura, lasciandole abbastanza al dente, metterne da parte  metà che serviranno a completare il piatto,  e frullare le restanti con il latte e la maizena (farina di mais).
Rimettere la carne in padella insieme alla  crema ottenuta e far cuocere altri 5 minuti circa, finchè la crema non si sarà addensata.
Impiattare alternando la carne alle cipolle e nappare con la crema.
Se piace decorare ( come ho fatto io) con un filo di salsa al balsamico. 

Una vera coccola per le papille gustative, il crostone di filetto e porcini è un
il palombo furbo grigliato alla marchigiana è davvero "furbissimo" e avrete un secondo piatto appetitoso
lo sformato di fagiolini al bacon, con quel leggero gusto di affumicato, un tocco in
Un ricco contorno o un secondo delicato, sempre squisiti i carciofi ripieni al latte, li
L'avevo assaggiate anni fa in un ristorante, e mi erano piaciute moltissimo. Non so perchè

3 Risposte a “Filetto di maiale in vellutata di Tropea”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.