Crea sito

Arrosticini di Pesce

Gli arrosticini di pesce sono una simpatica alternativa a quelli di carne, leggeri e croccanti, e servono anche per “camuffare ” magari ai bimbi una qualità di pesce non gradito, perchè sono saporiti e divertenti. Io ho usato del semplice persico, e la prossima volta li voglio provare con i totani, ma ci si può davvero sbizzarrire. Semplicissimi da preparare, danno allegria alla tavola e sono ideali anche per un apericena, magari disposti allegramente in un contenitore stretto e alto. Fatti una volta li rifarete, esattamente come me!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Per gli arrosticini

  • 300 gPesce Persico (o altro pesce a piacere)
  • 1ciuffo di prezzemolo
  • 1 spicchioaglio
  • 2acciughe sott’olio
  • q.b.pangrattato (per compattare il composto)
  • q.b.olio evo

Per la panatura

  • q.b.Pangrattato
  • q.b.Farina di mais (in uguale proporzione)

Strumenti

  • Piatto
  • Teglia
  • Robot da cucina

Preparazione

  1. Lavare e pulire il pesce, quindi porlo in un mixer con il prezzemolo, l’aglio e le acciughe e frullate bene. Regolare di sale e aggiungete un poco di pangrattato fino a raggiungere una consistenza da poter essere modellata con le mani. 

  2. Prenderre un po’ di impasto e formate gli arrosticini sugli stecchi da aspiedini, schiacciandolo bene. Dovranno avere la classica forma stretta e allungata.


  3. Preparare il un piatto un mix di pangrattato ( non troppo fine) e farina di mais, andrà benissimo anche la polenta precotta, e impanare per bene ogni arrosticino.

  4. Disporre gli arrosticini in una teglia con un filo d’olio evo e cuocerli in forno a 200° per 10/15 minuti. In alternativa possono essere cotti alla piastra. Servili caldi, sono buonissimi!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.