Il panforte Margherita è insieme ai ricciarelli il dolce natalizio senese per antonomasia, anche se, per essere sincera, si compra nelle pasticcerie senesi in ogni momento dell’anno. Ha origini antiche,  risale infatti agli anni mille, sicuramente era diverso da quello che si gusta oggi, era molto più semplice, diciamo che si è trasformato nell’arco dei secoli.

panforte
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 1 panforte da 22 centimetri
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per fare il panforte sono necessari:

  • mandorle con la buccia 350 g
  • Farina 150 g
  • Zucchero 150 g
  • Miele di acacia 150 g
  • Scorza d'arancia candita 100 g
  • scorza di cedro candito 100 g
  • noce moscata in polvere 1 punta di cucchiaino
  • Chiodi di garofano in polvere 1 punta di cucchiaino
  • Coriandolo in polvere 1 punta di cucchiaino
  • Cannella in polvere 1 cucchiaio

Per decorare la superficie

  • Zucchero a velo 40 g

Preparazione

Il panforte si preprara così

  1. Rivestire uno stampo apribile da 22 cm. con della carta da forno, questo per togliere con  più facilità il panforte dallo stampo.

    Accendere il forno a 180° e tostare le mandorle per pochi minuti, tagliare a piccoli pezzi il cedro e la scorza dell’arancio candito.

  2. panforte margherita

    Preparare lo sciroppo versando il miele, insieme allo zucchero e qualche cucchiaio di acqua, far sciogliere rimescolando continuamente, fa attenzione a tenere il fuoco basso per non portare a bollore.

    Lo sciroppo piano piano diventerà scuro come il colore del panforte che si acquista.

  3. panforte margherita

    Versare nello sciroppo i canditi tagliati, le mandorle, la farina e le spezie profumate.

    Mescolare con un mestolo e versare velocemente nello stampo rivestito di carta da forno, con le mani umide schiacciare bene e dare al panforte la forma di…panforte.

  4. Cuocere a 150° per 20 minuti circa, quando sarà raffreddato toglierlo dallo stampo e spolverizare con zucchero a velo.

Note

Grazie per essere passata dal mio Blog, se  la ricetta ti è piaciuta puoi lasciare un commento, mi farebbe piacere, oppure  puoi darmi un suggerimento per aiutarmi a migliorare.

Questa è la  mia  pagina Facebook 

Per le altre ricette ecco la mia Home 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.