Crea sito

Dolci

Savoiardi biscotti inzupposi per la colazione

| Biscotti, Colazione, Dolci

I savoiardi sono dei biscotti deliziosi, dall’aspetto rustico, poco curato. Si susano di solito come biscotto inzupposo per la colazione, ma anche come ingrediente per i dolci al cucchiaio.

Sono semplici da fare, se li volete perfetti potete usare lo stampo preformato in silicone, oppure se li gradite di aspetto più casalingo potete usare la sac a poche, oppure addirittura usando il cucchiaino.

I savoiardi sono preparati senza usare il lievito, la morbidezza che li contraddistingue dipende dal grado di cottura e dal fatto che come il pan di spagna inglobano aria che funge da…lievito

savoiardi
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    8-10 minuti
  • Porzioni:
    20 savoiardi
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

ecco cosa serve per preparare i savoiardi

  • uova fresche 2
  • Zucchero 60 g
  • Farina 00 40 g
  • Fecola di patate 20 g
  • buccia grattata del limone q.b.
  • Zucchero q.b.

Preparazione

Ecco come si preparano i biscotti savoiardi

  1. savoiardi

    Ho usato la ricetta di Mysia dato che è bravissima, quando si dice Mysia ….è una garanzia.

    Separare i tuorli dagli albumi, mettere le chiare nel robot da cucina e montarli bene, una volta raggiunto il risultato aggiungere lo zucchero e continuare a lavorare il composto.

  2. savoiardi

    In pratica otterrete una meringa alla quale aggiugerete i tuorli, per non smontare tutto amalgamare con una spatola dal basso verso l’alto per non smontare il tutto.

    Setacciare farina e fecola insieme, poi la buccia grattata del limone (oppure se si preferisce mettere la vanillina). Aggiugere poco alla volta usando le precauzioni scritte prima in modo da ottenere un composto finale ben sodo.

  3. savoiardi

    A questo punto si può procedere in 3 modi:

    • usare la sac a poche con bocchetta liscia da 2 cm
    • usare gli stampi in silicone preformati
    • usare un cucchiaino, per avere savoiardi dall’apetto particolarmente rustico

    Io ho usato la sac a poche con bocchetta liscia da 2 centimetri. Spremere sopra la carta da forno oppure sul tappetino in silicone in bastoncino della lunghezza di 10 centimetri, distanziandoli tra loro perchè gonfieranno durante la cottura.

     

     

     

     

  4. Spolverizzare con un pò di zucchero e infornare a 180° per 8-10 minuti, appena i savoiardi saranno dorati controllare bene, se desiderate dei savoiardi morbidi toglieteli quando sono appena colorati, atrimenti otterrete dei biscotti un pò più duri come quelli  che si acquistano.

    Conservare in una scatola a chiusura ermetica

    Da leccarsi le dita…

Note

Grazie per essere passata dal mio Blog, se  la ricetta ti è piaciuta puoi lasciare un commento, mi farebbe piacere, oppure  puoi darmi un suggerimento per aiutarmi a migliorare.

Questa è la  mia  pagina Facebook 

Per le altre ricette ecco la mia Home 

142 Visite totali, 51 visite odierne

0 comment

Paste di meliga, ricetta di Montersino

| Biscotti, Dolci

Le paste di meliga sono dei biscotto semplici e veloci da preparare, di origine piemontese. Sono adatti al the oppure con del vino dolce tipo vinsanto, sono molto friabili ed hanno la caratteristica di essere preparati con la farina di mais.

Vanno consumati con moderazione perchè contengono molto burro, ma sono deliziosi…

Questa è la ricetta del Mestro pasticcere Luca Montersino, quindi ricetta di alta pasticceria ma vi garantisco che sono davvero facili e poi la ricetta è garantita!

paste di meliga
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    riposo in frigo 2 ore
  • Cottura:
    15-20 minuti
  • Porzioni:
    30-35 biscotti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

questi sono gli ingredienti per i biscotti

  • Farina di mais fioretto 100 g
  • Farina 00 100 g
  • Zucchero 100 g
  • Burro 100 g
  • uovo intero 1
  • Lievito in polvere per dolci 1/2 cucchiaino
  • bacca di vaniglia mezza
  • Sale un pizzico

Preparazione

ecco la ricetta del Maestro Montersino

  1. paste di meliga

    Per lavorare il composto può risultare utile l’impastatrice oppure il bimby, altrimenti potete fare l’impasto a mano.

    Lavorare il burro con lo zucchero fino ad avere un composto  omogeneo, aggiungere l’uovo intero e lavarare fino a che non sarà stato assorbito completamente

    Mettere poi i semi di vaniglia, il pizzico di sale,  lavorare bene per ottenere un composto ben amalgamato.

    Mescolare in un altro contenitore le farine ed il lievito a cui aggiungerete il composto precedentemente preparato con le uova ed il burro.

  2. Otterrete un panetto morbido e lavorabile.

    Metterlo in frigo a riposare per circa 2 ore avvolto nella pellicola trasparente.

    Invece di usare la sac a poche con la bocchetta a stella, ho preferito procedere diversamente, stendere la pasta frolla ottenuta tra 2 fogli di carta da forno portando la pasta all’altezza di 1 centimetro.

    Con una formina da biscotti ricavare tanti biscotti che appoggerete sopra una teglia ricoperta di carta da forno.

  3. Mettere i biscotti appena preparati 30 minuti in frigo per evitare che durante la cottura perdano la loro forma.

    Mettere a cuocere a 170° per circa 15-20 minuti.

  4. Togliere i biscotti dal forno e far raffreddare un paio di minuti in congelatore, questo è il trucco per rendere la pasta particolarmente friabile.

Note

Grazie per essere passata dal mio Blog, se  la ricetta ti è piaciuta puoi lasciare un commento, mi farebbe piacere, oppure  puoi scrivere un suggerimento per aiutarmi a migliorare.

Questa è la  mia  pagina Facebook 

Per le altre ricette ecco la mia Home

827 Visite totali, 10 visite odierne

0 comment

Fave dei morti biscotti tipici umbri

| Biscotti, Dolci

Le fave dei morti sono biscotti che si preparano durante il periodo di novembre un pò in tutta l’Italia, questa che vi propongo oggi è la ricetta che si fa a Perugia e dintorni.

Sono dei biscottini deliziosi, morbidi al morso preparati con le mandorle, le fave dei morti hanno una antica tradizione e si trovano in tutte le pasticcerie e dai fornai da metà di ottobre fino a fine novembre.

fave dei morti
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    20-25 minuti
  • Porzioni:
    30 biscotti
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

ecco cosa serve per questa ricetta:

  • Mandorle 250 g
  • Zucchero 200 g
  • Zucchero a velo 25 g
  • Lievito per dolci mezzo cucchiaino
  • Albumi 2-3
  • Scorza di limone grattata q.b.
  • Sale 1 pizzico

Preparazione

ecco come si preparano le fave dei morti

  1. fave dei morti

    Sono dolci semplici, nutrienti perchè fatti con le mandorle, adatte al periodo invernale perchè sono ricche di calorie, ma sono davvero molto buoni.

    Iniziamo la preparazione di questi biscotti mettendo nel tritatutto le mandorle pelate con lo zucchero, azionare il robot da cucina fino ad ottenere una polvere omogenea.

    Versare in un contenitore di dimensioni adeguate perchè verranno aggiunti via via gli altri ingredienti che poi dovranno essere mescolati agevolmente.

     

  2. fave dei morti

    Aggiungere poi il lievito per dolci, la buccia grattata del limone, un pizzico di sale e lo zucchero a velo.

    Mescolare bene con le mani, poi mettere uno alla volta gli albumi fino ad avere un impasto ben lavorabile a mano e morbido. Può darsi che in base alla grandezza delle uova non siano necessari tutti gli albumi preparati.

    Appoggiare l’impasto sopra il piano inzuccherato per lavorarlo meglio

  3. fave dei morti

    Prendere un pezzetto di impasto dal panetto appena fatto e fare come con gli gnocchi: tirare un cordoncino e tagliare con il coltello degli gnocchetti di 3-4 centimetri.

    Con le dita dare ad ogni gnocchetto una  forma ovale, passarli nello zucchero semolato.

    Appoggiare le fave via via che sono pronte sopra un vassoio adatto al forno coperto da carta da forno e ben distanziate tra loro perchè cuocendo gonfieranno un pò

    Cuocere a 160° fino a che il bordo dei biscotti inizia a colorarsi, le fave saranno morbide ma diventeranno della giusta consistenza quando saranno freddi.

    Conservare in una scatola a chiusura ermetica.

Note

Grazie per essere passata dal mio Blog, se  la ricetta ti è piaciuta puoi lasciare un commento, mi farebbe piacere, oppure  puoi scrivere un suggerimento per aiutarmi a migliorare.

Questa è la  mia  pagina Facebook 

Per le altre ricette ecco la mia Home

868 Visite totali, 10 visite odierne

0 comment

Schiacciata con l’uva ricetta fiorentina doc

| Da fare in anticipo, Dolci, Dolci senza uova

La schiacciata con l’uva è una tipica ricetta fiorentina, da non confondere con la schiacciata fiorentina, che si prepara nel periodo di carnevale.

E’ un dolce povero, abbastanza semplice da fare e buonissimo, si preparara  con l’uva canaiola, un tipo di uva dai grandi chicchi. Se non riuscite a trovarla potete usare l’uva fragola oppure quella nera a chicchi grandi.

La schiacciata con l’uva è tipico del periodo della vendemmia, si prepara più o meno in tutta la toscana. è una ricetta  della cucina povera di un tempo, quando la vendemmia era occasione di fare festa.

schiacciata con l'uva
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    2 ora
  • Cottura:
    50 minuti
  • Porzioni:
    8 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

ecco cosa serve

  • Farina 500 g
  • Lievito di birra fresco 10 g
  • Acqua 300 ml
  • Zucchero 50 g
  • Zucchero 3 cucchiai
  • Uva nera 2 grappoli
  • Olio di oliva 4 cucchiai

Preparazione

questa è la ricetta

  1. schiacciata con l'uva
    Sciogliere il lievito di birra in poca acqua tiepida, mescolare la farina con il lievito sciolto, l’olio e lo zucchero aggiungere piano pano la restante acqua.
    Lavorare impastando fino ad ottenere un panetto compatto.
    Farlo riposare coperto fino al raddoppio
  2. Quando il panetto è lievitato dividere la  pasta in due parti e stendere all’altezza di un centimetro circa, possibilmente dandogli la forma rettangolare.

    Metterla su una teglia rettangolare foderata con carta da forno, mettervi sopra la metà degli acini di uva, due cucchiai di olio  e due cucchiai di zucchero

  3. schiacciata con l'uva

    Appoggiarvi sopra l’altra sfoglia e sigillare bene, mettervi gli altri chicchi di uva,due cucchiai di zucchero e un po’ di olio

    Mettere in forno caldo a 180° e far cuocere per circa 50 minuti, sentirete che profumo si spande per la casa.

    Lasciar raffreddare

Note

Grazie per essere passata dal mio Blog, se  la ricetta ti è piaciuta puoi lasciare un commento, mi farebbe piacere, oppure  puoi scrivere un suggerimento per aiutarmi a migliorare.

Questa è la  mia  pagina Facebook 

Per le altre ricette ecco la mia Home

1,075 Visite totali, 7 visite odierne

0 comment

Fagottini di mele e cannella ricetta veloce

| Colazione, Da fare in anticipo, Dolci, Dolci senza uova, Ricette veloci

I fagottini di mele sono dolcetti veloci per la colazione o la merenda dei vostri bambini, sono versatili perchè si prestano a innumerevole varianti, oltre che con la frutta si possono preparare con la crema pasticcera, la crema al cioccolato, la marmellata. Dopo aver preparati i vostri fagottini di mele li potete congelare per averli pronti nel momento del bisogno.

fagottini di mele (altro…)

1,067 Visite totali, 11 visite odierne

0 comment

Biscotti da inzuppo senza burro per una colazione leggera

| Biscotti, Colazione, Da fare in anticipo, Dolci, per chi è a dieta, Ricette veloci

I biscotti da inzuppo sono i biscotti classici per la prima colazione, soffici e leggeri, è un modo per iniziare bene la giornata con gusto ma senza appesantirsi.Questa versione dei biscotti da inzuppo è fatta con un impasto senza burro, poco zucchero ma senza rinuciare alla bontà.

Sono leggeri, con poche calorie e quindi sono adatti, se ci moderiamo con il numero, anche a chi segue una  dieta non particolarmente severa, oppure un regime alimentare leggero.

biscotti da inzuppo

(altro…)

4,851 Visite totali, 15 visite odierne

4 Comments

Pasta frolla senza burro per biscotti e crostate pronta in 5 minuti

| Bimby, Biscotti, Colazione, Da fare in anticipo, Dolci, Ricette veloci

Se disiderate preparare una pasta frolla senza burro, ricetta garantita, dovete fermarvi qui. Quesa pasta frolla è leggera, veloce e buonissima, non necessita di riposo in frigorifero, per cui in 5 minuti avrete prepatato l’impasto per una frolla senza burro per ottimi biscotti o crostate.

pasta frolla senza burro

(altro…)

8,284 Visite totali, 37 visite odierne

2 Comments

Frittelle di riso di San Giuseppe, ricetta senese

| Da fare in anticipo, Dolci

A Siena, nel periodo del carnevale e nel mese di marzo fino al giorno in cui si festeggia San Giuseppe, è consuetudine in Piazza del Campo acquistare le famose frittelle di riso.

Sono dolci rotondi, dorati e caldi che sprigionano un profumo fantastico.  Si sente attraversando la paiazza del Campo un piacevole odore di fritto e zucchero che proviene dal “banchino” delle frittelle di riso…quanti ricordi legati alla mia infanzio!

frittelle di riso

(altro…)

1,687 Visite totali, 5 visite odierne

10 Comments

Buffet dolce per festeggiare in allegria qualsiasi giorno dell’anno

| Bimby, Da fare in anticipo, Dolci, Dolci al cucchiaio, Dolci senza uova, Finger food, Natale, raccolta di ricette

Il modo migliore per incominciare il nuovo anno è secondo me trascorrerlo con le persone più care intorno ad una tavola imbandita con tante cosine buone. Nell’articolo precedente ho presentato il mio BUFFET SALATO, se vi va di dare un’occhiata lo trovate QUI.…..ma adesso……Passiamo al buffet DOLCE, ecco alcune idee che possono fare al caso vostro:

buffet dolce

(altro…)

498 Visite totali, 2 visite odierne

4 Comments

Buffet salato ricette facili da fare in anticipo per festeggiare in allegria

| Antipasti, Da fare in anticipo, Dolci, Dolci al cucchiaio, Dolci senza uova, Finger food, Focacce, Natale, raccolta di ricette, Torte salate

Si avvicina il Capodanno, quale maniera migliore che festeggiarlo con un sontuoso buffet salato, ecco tante ricette semplici e da fare in anticipo, per fare un figurone con poca fatica.

Vi elenco alcune ricette ideali  per un buffet Salato

buffet

(altro…)

10,499 Visite totali, 15 visite odierne

4 Comments

Cena della vigilia di Natale, ecco qualche semplice idea

| Antipasti, Da fare in anticipo, Dolci, Dolci senza uova, Finger food, Natale, raccolta di ricette, Ricette veloci

Ho pensato per praticità di riunire in questo articolo alcune idee semplici ma di effetto per la cena della  vigilia di Natale. La cena della vigilia di Natale tradizionale è composta da piatti che non prevedono l’uso di carne. Ecco qui qualche proposta semplice e veloce per fare bella figura con poca fatica

Iniziamo la carrellata di antipasti tutti rigorosamente  da preparare in anticipo

vigilia di Natale

(altro…)

2,328 Visite totali, 2 visite odierne

0 comment

1 2 3 4