Corona Brioche con crema pasticcera alla nocciola

Corona Brioche con crema pasticcera alla nocciola

Corona Brioche con crema pasticcera alla nocciola

Ciao a tutti, in collaborazione con Pistasta, oggi vi propongo una Corona Brioche con  crema pasticcera alla nocciola. Questa golosissima ricetta è una vera delizia, la brioche soffice e profumata con un goloso ripieno di crema pasticcera alla nocciola. Per la crema alla nocciola ho utilizzato la pasta di nocciole Pistasta, adatta alla preparazione di gelati, creme per farciture o glasse. La lavorazione viene sempre effettuata con prodotto appena tostato, così da garantire la persistenza dei profumi e dei sapori. Ma adesso vediamo come si prepara questa Corona Brioche con lievito naturale e crema pasticcera alla nocciola.

Corona Brioche con crema pasticcera alla nocciola

Per la brioche:

  • 300 gr di farina di manitoba
  • 300 gr di farina 00
  • 100 gr di zucchero
  • 180 gr di lievito madre (rinfrescato precedentemente 3 volte consecutive)
  • 2 uova
  • Scorza grattugiata di 1 limone
  • 150 ml di latte
  • 80 gr di burro
  • 1 pizzico di sale

Per la crema alla nocciola:

Per la decorazione:

  • Granella di nocciole
  • Zucchero a velo qb

Procedimento:

Iniziate preparando la pasta brioche, nella ciotola della planetaria, mettete le 2 farine, lo zucchero, le uova, la scorza di limone, il lievito madre e il latte, lavorate prima con la foglia per qualche minuto, adesso unite il sale e lavorate ancora qualche minuto, poi togliete la foglia e mettete il gancio e lavorate l’impasto fino a quando si sarà incordato, a questo punto unite il burro a temperatura ambiente poco per volta, aspettando prima che l’impasto assorba quello precedente. Quando l’impasto sarà liscio elastico ed omogeneo, imburrate una ciotola, adagiate l’impasto, copritelo con la pellicola e fate lievitare ad una temperatura di circa 28° fino a quando sarà raddoppiato di volume. Se non avete fretta potete impastare la sera e trovarlo al mattino raddoppiato. Nel frattempo procedete a preparare la crema pasticcera alla nocciola. In un pentolino mettete metà latte con i semi e la bacca della vaniglia, in una ciotola con una frusta, montate leggermente i tuorli con lo zucchero, poi unite la maizena e un po’ di latte lavorando il composto senza formare grumi. A questo punto unite la Pasta pura di nocciole Pistasta e amalgamate bene sempre con la frusta e il resto del latte. Quando il latte nel pentolino sarà arrivato quasi a bollore, togliete la stecca di vaniglie e versate il composto della ciotola nel pentolino e mescolate con la frusta fino a quando si sarà addensato, infine versate la crema in una ciotola, coprite con la pellicola facendola aderire alla crema così da non formare la pellicina e fate raffreddare. Quando l’impasto sarà lievitato, spolverate un pò di farina sulla spianatoia e stendete con il mattarello l’impasto, lo spessore deve essere di un cm e la forma deve essere rettangolare.  Spalmate la crema pasticcera su tutta la superficie, lasciando 1 cm intorno al bordo senza crema, poi distribuite la granella di nocciole. A questo punto arrotolatelo dal lato più lungo formando un rotolo. Chiudete le 2 estremità, poi tagliare un’estremità ricavando un disco dallo spessore di 5 cm, questa sarà la nostra rosa e mettetela da parte. Sigillate la parte tagliata del rotolo pressando con le mani e a questo punto tagliate il rotolo a metà sempre da lato più lungo. Intrecciatelo e adagiatelo in una tortiera del diametro di 26 cm foderata con carta da forno, formando una ciambella, al centro adagiate la rosa ricavata in precedenza. Spennellate la superficie con il latte mescolato a tuorlo d’uovo e fate lievitare in forno con la luce accesa per 1 ora.  Passata l’ora, spennellate nuovamente con il latte misto al tuorlo e cospargete di granella di nocciole, fate cuocere la corona in forno a 180° per circa 20 minuti, poi abbassate a 160 per circa 20 minuti se si scurisce troppo in superficie coprite con la stagnola.  Controllate la cottura con lo stecchino se sarà ancora umido cuocete ancora un po’ altrimenti se cotta, sfornate e lasciate raffreddare, poi spolverate la superficie con lo zucchero a velo e servite. E la vostra Corona Brioche con crema pasticcera alla nocciola è pronta grazie a Pistasta!

Se ti è piaciuto, metti un Like alla mia pagina Facebook per essere sempre aggiornato sui miei ultimi post https://www.facebook.com/saltainpadella2/

Precedente Coppa diplomatica con crumble di biscotti Successivo Cartellate di pasta al forno con funghi mozzarella e prosciutto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.