Bucatini spezzati al pesto di carote

Ciao amici, oggi vi propongo la ricetta della pasta al pesto di carote, una ricetta facilissima e soprattutto leggera. Un primo piatto delizioso e colorato, che metterà allegria a tavola! Il pesto l’ho preparato frullando le carote crude con gli altri ingredienti, preservandone tutte le proprietà; inoltre le carote crude hanno un indice glicemico più basso rispetto a quelle cotte. Per quanto riguarda la pasta, ho utilizzato i bucatini spezzati in 4 parti, come faceva mia nonna e come si usa ancora in alcune famiglie del Sud Italia. In alternativa potete utilizzare bucatini interi, spaghetti, linguine, rigatoni, farfalle, fusilli, ecc. Il pesto di carote non è buono solo per condire la pasta ma può essere gustato spalmato su pane fresco, bruschette, toast, burger e piadine! Pronti allora per preparare con me la pasta con pesto di carote? Seguitemi in cucina e vediamo assieme come fare!
Se cercate altre idee per un buon pesto di stagione, vi consiglio di provare il PESTO DI BROCCOLI.

Se vi piacciono le mie ricette e se vi fa piacere, non dimenticate di seguirmi anche nella mia PAGINA FACEBOOK, INSTAGRAM e PINTEREST, per restare sempre aggiornati sulle mie ricette e sulle novità!

Pasta al pesto di carote ricetta
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura6 Minuti
  • Porzioni2 Persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti per la pasta al pesto di carote

300 g di carote
30 g di pinoli
20 g di parmigiano
20 g di pecorino
50 ml di olio extravergine di oliva
1 spicchio d’aglio
200 g di bucatini (o altra pasta a piacere)
q.b. di rosmarino
q.b. di sale
q.b. di pepe
q.b. di acqua di cottura della pasta

Cosa ci serve

1 Coltello
1 Frullatore o mixer
1 Pentola
1 Mestolo
1 Pelapatate
1 Mestolo forato
1 Ciotola da portata

Procedimento per la pasta al pesto di carote

Lavate le carote, tagliate le estremità e poi pelatele con un pelapatate. Tagliatele a rondelle sottili. Pelate lo spicchio d’aglio.

In una pentola portate a bollore l’acqua salata e fate cuocere i bucatini per il tempo indicato sulla confezione, ci vorranno circa 6/7 minuti.

Nel frattempo mettete nel frullatore o mixer le carote, lo spicchio d’aglio, i pinoli, i formaggi, il rosmarino e l’olio. Frullate il tutto aggiungendo a poco a poco, con un mestolo, un po’ di acqua di cottura della pasta, fino ad ottenere la consistenza desiderata del pesto. Aggiustate di sale e pepate.

Trasferite il pesto nella ciotola da portata, scolate i bucatini con un mestolo forato e versateli nella ciotola con il condimento. Amalgamate per bene e servite, aggiungendo ancora un filo di olio e del parmigiano o pecorino. Vedrete che piacerà a tutti, parola mia!

Note

– Al posto dei pinoli, potete utilizzare le mandorle.

– Se non vi piace il pecorino, potete utilizzare solo parmigiano o grana padano.

– Io ho aggiunto l’acqua di cottura della pasta per usare meno olio ma voi, se preferite, utilizzate più olio per rendere cremoso il pesto di carote.

– Se vi avanza del pesto, potete conservarlo in frigorifero per 2/3 giorni, ben chiuso in un contenitore ermetico. Può essere congelato.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Paola

Mi chiamo Paola, per gli amici Paviola. Il tuo pensiero è importante per me, lascia pure un commento, positivo o negativo e ne farò tesoro! Che altro dire? Benvenuti nel mio blog! ♥

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.