Crea sito

Valdostana ai semi

Chi non si è mai fatto tentare dalla valdostana dei bar? Ammiccano dalla vetrina e ce la sentiamo già sotto i denti, così fragrante, gustosa… Farla in casa è semplicissimo e molto veloce, io è da parecchio tempo che ogni tanto la preparo, e ieri sera ho voluto provare ad aggiungere un misto di semi di papavero e girasole. Che bontà! Ancora più croccante e sfiziosa, infatti… è già finita 🙁

  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2fogli di pasta sfoglia rettangolare
  • 4 fetteProsciutto cotto
  • 1Mozzarella
  • q.b.Passata di pomodoro
  • 3 cucchiaiLatte
  • q.b.Semi di papavero
  • q.b.Semi di girasole

Strumenti

  • Teglia
  • Pennello

Preparazione

  1. Stendere la prima sfoglia in una teglia con la sua carta di protezione.

  2. Versare un po’ di passata di pomodoro sulla sfoglia ( circa 3/4 cucchiai) e disporla uniformemente lasciando intorno un margine di circa un paio di cm. Salare appena.

  3. Coprire il tutto con le fette di prosciutto cotto, a me ne sono servite quattro ma dipende dallo spessore e dalla grandezza.

  4. Tagliare la mozzarella a pezzettini e disporla sopra al prosciutto.

  5. Chiudere con l’altra sfoglia e sigillare bene i bordi.

  6. Spennellare la superficie con il latte e cospargere il tutto con i semi di papavero e girasole.

  7. Cuocere in forno statico a 200° per circa 20 minuti, finchè non sarà gonfia e dorata in superficie. Lasciar riposare un poco e quindi tagliarla i rettangoli regolari, normalmente 8 per una colazione o una merenda oppure quadretti piccoli per un buffet o un aperitivo

  8. La vostra bellissima valdostana è pronta, squisita sia calda che fredda… gnam!!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.