Spaghettoni con Purpetielli affogati

Quando si parla di primi di mare ci sono alcuni piatti che vengono subito alla mente. Sono i più famosi, i più veraci, i più saporiti, e se ce n’è uno che per primo va venire davvero l’acquolina è proprio questo, gli spaghettoni con i ” Purpetielli affogati”. Tipicamente partenopei, hanno stranamente fatti parte della mia infanzia in Liguria, probabilmente perchè mio padre adorava fare pesca subacquea ed era un vero esperto nel catturare polpi e polipetti, li portava belli freschi e come farli se non così? Acqua a bollore, spaghetti di quelli grossi e le mani sapienti di mia madre che trasformavano il “bottino” del marito in piatti stratosferici. Beh, ancora oggi li preparo, con quella ricetta semplice e saporita che ho avuto mai cuore di variare in nulla. E ho fatto bene, perchè chiunque si lecca i baffi da allora.. fino ad ora. Che favola!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gspaghettoni
  • 700 gmoscardini o polipetti
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.Peperoncino
  • 1ciuffo di prezzemolo fresco
  • q.b.olio evo
  • 700 gpolpa rustica di pomodoro
  • 1/2 bicchiereVino bianco secco
  • 1/2cipolla

Strumenti

  • Pentola a pressione
  • Padella

Preparazione

  1. Tagliare finemente la cipolla e farla imbiondire in poco olio evo.

  2. Aggiungere i moscardini puliti e privati del “becco”, tagliandoli o meno a seconda della grandezza, io i più piccoli lo lascio interi, ma in ogni caso andranno tagliati in pezzi grossi.

  3. Sfumare con il vino, NON salare e aggiungere il peperoncino e il pomodoro e chiudere la pentola.

  4. Calcolare dal fischio circa 20 minuti, dopo di che aprire la pentola senza spegnere il fuoco. Ovvio che possono essere cotti anche in pentola normale, in questo caso si cuoceranno per circa 45 minuti.

  5. Preparare un battuto di aglio e prezzemolo e aggiungerlo al sugo, salare e cuocere ancora un paio di minuti perchè il sugo si insaporisca.Trasferire quindi il sugo in una padella antiaderente dove saltare la pasta

  6. Cuocere gli spaghettoni in abbondante acqua salata e farli saltare in una padella con il sugo (che deve essere abbondante) finendo con un generoso filo d’olio a crudo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.