Tortino di Alici alla ligure

Quando le vedo così, belle fresche e corpose, quelle di lampara, non resisto e in men che non si dica me le ritrovo nel carrello. Le alici, o acciughe come le chiamiamo noi, uno dei più buoni pesci azzurri secondo il mio gusto personale. Solo che friggere non avevo nessuna voglia, e approfittando del fatto che mi hanno appena regalato un fornetto elettrico ecco qui, un bel tortino come tradizione vuole. Semplice, saporito, si prepara e cuoce praticamente da solo, un piccolo tuffo nel passato quando a prepararlo era mia nonna. Un secondo ideale e sfizioso per una cenetta di pesce che sposa gusto e anche salute grazie agli omega3. Andiamo!

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • acciughe fresche 600 g
  • patate medie 4
  • fetta di pane 1
  • Pangrattato 3 cucchiai
  • capperi qb
  • aglio 1 spicchio
  • prezzemolo qb
  • Maggiorana qb
  • olio evo qb
  • aceto qb
  • pomodori maturi 3

Preparazione

  1. Pulire acciughe togliendo la testa, le interiora e aiutandovi con il pollice anche la lisca centrale, lasciandole intere. Spruzzarle appena con l’aceto.

  2. Tagliare le patate molto sottilmente con una mandolina ( in alternativa potete farle prima scottare, ma in questo modo potete metterle crude risparmiando tempo). Tagliare i pomodori a fette e lasciarli scolare in uno scolapasta.

  3. Tritare l’aglio e il prezzemolo, aggiungere la maggiorana, i capperi, il pan grattato e la fetta di pane fresco a pezzetti, aggiungere un poco di olio e tritare tutto bene.

  4. In una pirofila ( meglio se di coccio) mettere un terzo del composto così’ ottenuto, distribuendolo uniformemente sul fondo. Coprire con uno strato di patate, proseguire con uno strato di fette di pomodoro e uno di acciughe e continuare fino a esaurimento degli ingredienti. Finire con le patate e cospargere con il composto di pane e erbe restante.

  5. Cuocere in forno possibilmente ventilato a 200° per 25/30 minuti e lasciar riposare un poco prima di servire.


 

Precedente Tappeto di Venere e Rose di Salmone al Pepe verde Successivo Spezzato di Tonno e cipolle di Tropea

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.