Crea sito

Pepite di pollo in pastella leggera alle erbe

pepite-polloUn fritto più leggero? Si può! Il segreto sta nella pastella, è possibile realizzarla in modo che assorba un terzo dell’olio che normalmente assorbe, oltre ad avere più sapore e croccantezza. In questo caso ho preparato dei bocconcini di petto di pollo, ma naturalmente è possibile applicare il “concetto” a qualunque frittura.

– un petto di pollo tagliato a bocconcini non troppo piccoli

Per la pastella:
– farina di semola di grano duro
– latte
– mezza bustina di lievito per salati
– uno spicchio d’aglio
– prezzemolo
– erba cipollina
– maggiorana
– un pizzico di timo

Preparo la pastella con il frullatore a immersione, nulla di più semplice, doso la farina e il latte in modo da avere una consistenza densa, quindi ad uno ad uno con una pinza tuffo i bocconcini nella pastella e li friggo in olio bollente. Il lievito farà gonfiare la pastella rendendola leggera e croccante, mentre l’uso della semola al posto della farina bianca darà più sapore e farà in modo che il fritto assorba molto meno olio…ve ne accorgerete guardando quanto olio resta nella padella! 

Il filetto di maiale in salsa al chianti vi farà fare un figurone con posa
Se siete in ritardo con la cena sono davvero perfetti, e sono un ulteriore modo
Un secondo piatto originale e semplicissimo, gli straccetti di pollo alle noci si preparano davvero
Li ho chiamati così per via del procedimento uguale e della cipolla negli ingredienti, del
  Voglia di freschezza e semplicità, di sapori e di colori. Una cena leggera, appetitosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.