Crea sito

Involtini primavera realizzati in modo semplice e con ingredienti comuni

Gli involtini primavera sono sicuramente il piatto più conosciuto e apprezzato della cucina cinese. Farli in casa è non solo possibile, ma anche piuttosto semplice… e non è detto che dobbiamo usare strane cose, si possono preparare con ingredienti semplici e di facile reperibilità.
Ebbene sì, mi sono cimentata in una cenetta cinese, e oltre a essermi divertita un sacco ho avuto un successo insperato, un po’ alla volta pubblicherò tutte le ricette. Naturalmente non potevo che iniziare da questa, guarda che belli, non invogliano?

involtini primavera
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 12 pezzi
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

Per la pasta wanton

  • 250 g farina
  • 100 ml acqua
  • 1 cucchiaino olio di semi
  • 1 cucchiaino maizena
  • 1 Uovo

Per il ripieno

  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • 1 gambo di sedano
  • 1 cavolo bianco piccolo
  • 100 g germogli di soia
  • qb salsa di soia
  • qb Olio di semi di girasole

Per friggere

  • qb Olio di semi di girasole

Preparazione

  1. Preparare la pasta wanton impastando tutti gli ingredienti, lavorare bene e lasciar riposare qualche minuto, quindi stenderla molto sottilmente. Personalmente l’ho fatta a mano, ma volendo si può utilizzare la macchina per la pasta in modo da ottenere una sfoglia molto sottile, è un impasto elastico e in ogni caso non si romperà.

  2. Preparare il ripieno: tagliare a julienne tutte le verdure e far saltare in poco olio portandole a cottura. Devono rimanere piuttosto croccanti. Aggiungere la salsa di soia e mescolare bene.

  3. Tagliare la pasta in 12 rettangoli e disporli su piano di legno, pronti per essere farciti. Procedendo in serie sarà molto più semplice, o almeno io mi sono trovata meglio.

  4. Mettere una cucchiaiata di ripieno sulle sfoglie di pasta, posizionandolo leggermente verso un angolo, quindi piegare l’angolo avvolgendo un poco il ripieno.

  5. Piegare i due angoli opposti come a formare una sorta di piccola busta, per farli aderire bene spennellare in caso con un poco d’acqua, quindi arrotolare l’involtino su se stesso e sigillare l’ultimo angolo.

  6. Mettere gli involtini pronti in frigo per una decina di minuti, quindi friggerli in olio di semi girandoli possibilmente una sola volta. La cottura è rapida, perchè la pasta è molto sottile e il ripieno già cotto, ho indicato 5 minuti ma forse basta anche meno, quando la pasta sarà dorata gli involtini primavera saranno pronti.

Note

Io mi sono divertita un sacco a prepararli, e sono spariti dal vassoio con una velocità impressionante. Chi li ha accompagnati con la soia, chi con la salsa agrodolce… in ogni caso erano davvero buonissimi, ti consiglio davvero di provare a realizzarli.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.