Crea sito

Torta di ciliegie di Nonna Papera, una golosità per tornare un po’ bambini

La ricordi? Quella straordinaria vecchietta pare fosse una pasticcera di prim’ordine. Si presentava a casa dei nipoti con quella bellissima torta dalla forma perfetta ( bhè, c’è da dire che è disegnata),i tagli laterali e un golosissimo ripieno di ciliegie. Oddio, proprio uguale uguale non mi è riuscita, ma devo confessare di essere comunque molto  soddisfatta. Del resto mi era tornata alla mente e quando ho visto delle belle ciliegie rosse sul banco della frutta non ho resistito. La devo fare, mi sono detta… ed eccola qua, golosissima, no?

torta di ciliegie
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la frolla

  • Farina per dolci 300 g
  • Zucchero 100 g
  • burro 125 g
  • Uovo 1
  • Tuorli 2
  • sale 1 pizzico
  • Vanillina 1 bustina
  • lievito per dolci 1/2 bustina

Per la crema

  • Latte 500 ml
  • maizena 45 g
  • Tuorli 3
  • Zucchero 130 g
  • Vanillina 1 bustina

Per la farcitura

  • ciliegie 400 g

Per la copertura

  • tuorlo 1
  • zucchero semolato 2 cucchiai

Preparazione

  1. Preparare la frolla mescolando e impastando velocemente tutti gli ingredienti( la frolla non va impastata molto), quindi metterla in frigo a riposare una mezz’ora.

  2. Preparare la crema pasticcera mescolando tutti gli ingredienti e facendo rapprendere su fuoco molto dolce mescolando continuamente con  cucchiaio di legno o meglio una frusta in silicone. Anche in questo caso la cottura è molto rapida, solo pochi minuti; teoricamente andrebbe fatta a bagno maria, ma se hai un pentolino antiaderente verrà ugualmente perfetta se avrai l’accortezza di tenere in fuoco basso. Una volta pronta la crema coprire subito con una pellicola di alimenti a contatto, in modo che non si formi l’odiosa “pellicina”

  3. Dividere la frolla in due parti, una leggermente più grande dell’altra, stendere la parte più grande e porta in una tortiera. L’ideale sarebbe una tortiera con i bordi un po’ svasati, tipo quelle di alluminio, questo per ottenere la famosa forma della torta di Nonna Papera con i bordi obliqui. In tal caso foderare  la teglia con carta forno dopo averla bagnata e strizzata in modo da poterla foderare perfettamente.Dopo aver disposto la frolla nella teglia riempirla con la crema, livellando bene. Quindi disporre le ciliegie  – dopo averle snocciolate – sopra la crema, lasciando liberi un paio di centimetri tutti intorno.

  4. Stendere la frolla per superiore e appoggiarla delicatamente sopra il ripieno, quindi sigillare i bordi prima sovrapponendoli e poi con una forchetta ( o con le dita)

  5. Fare un piccolo foro al centro della torta e sistemarci un piccolo rotolino di carta forno, in modo da creare il “camino” , quindi praticare qualche piccolo taglio a raggera. Per non farli chiudere ho messo anche lì dei pezzetti di carta forno raddoppiati e infilati nei tagli.

  6. Spennellare con tuorlo d’uovo la superficie, cospargere con un poco di zucchero semolato e cuocere a 180° in forno ventilato per circa 30 minuti.

  7. La torta di ciliegie di Nonna Papera va fatta completamente raffreddare prima di essere tagliata e gustata… eh , lo sarà dura, ma resistete perchè ne vale assolutamente la pena.

Note

Che torta favolosa! Mi sembra di essere tornata bambina…E ora che te l’ho raccontata me ne vado a mangiare una fettina prima che me la finiscano tutta!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.