Crea sito

Gnocchi al ragù di Cardi

Semplici e buonissimi gli gnocchi al ragù di cardi, un sapore insolito dedicato agli amanti di questa verdura invernale… tipo me. Un primo piatto dal gusto pieno, e poi i cardi fanno benissimo oltre a essere squisiti. In questo caso ho utilizzato le cime più sottili, mentre c on la base – più larga – ho fatto delle buonissime cotolette. Un piatto economico e originale, un successo garantito!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gcardi
  • 500 ggnocchi di patate (o gnochetti)
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.olio evo
  • 1 cucchiaioconcentrato di pomodoro
  • 2 cucchiaivino bianco secco
  • q.b.succo di limone
  • q.b.parmigiano grattugiato

Strumenti

  • Pentola a pressione
  • Padella

Preparazione

  1. Per prima cosa pulire i cardi, eliminando i filamenti e lasciandoli un poco in acqua e limone.

  2. Tagliare i cardi in pezzi di circa 8/10 cm e lessarli in pentola a pressione per circa 10 minuti dal fischio, con acqua leggermente salata. Se non la avete è il momento di farvi questo regalo, i sapori rimangono intatti e si risparmia davvero molto tempo.. e relativo gas, che non fa mai male :). Io ho questa e mi trovo benissimo, e il prezzo è decisamente invitante.

  3. Tenere da parte le parti più larghe dei cardi , quelle inferiori per intenderci, le useremo per altre preparazioni. Tagliare ulteriormente le parti superiori in pezzetti di circa 2 cm.

  4. In una padella dove andremo a condire gli gnocchi mettere poco olio evo e lo spicchio d’aglio, farlo imbiondire e aggiungere i cardi.

  5. Aggiungere il vino, farlo sfumare, quindi unire il concentrato di pomodoro e un po’ d’acqua, abbassare il fuoco e far cuocere una decina di minuti perchè il tutto si insaporisca

  6. Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata, prelevarli con un mestolo forato man mano che vengono a galla e trasferirli nella padella dei cardi.

  7. Aggiungere il parmigiano e un filo di olio a crudo, mantecare bene con il fuoco al minimo, e servire ben caldi!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.