Crea sito
Menta e peperoncino

Pesto di carciofi e pistacchi

Pesto di carciofi e pistacchiPesto di carciofi e pistacchi

Salve, oggi vi propongo il “Pesto di carciofi e pistacchi”, ottimo per condire la pasta, ma vi assicuro che è squisito per realizzare tartine e stuzzichini da servire freddi in occasione di un aperitivo o in un buffet.. Questa versione è veramente semplice da preparare, l’unica cosa che dovrete fare è cucinare i carciofi, ma impiegherete pochi minuti.. .. 🙂

(altro…)

Pastiera napoletana salata

Pastiera napoletana salataPastiera napoletana salata

Salve a tutti, dopo la versione “dolce” oggi vi propongo la ricetta “Pastiera napoletana salata”. Questa versione nasce semplicemente perché mi era rimasto del grano precotto, quindi dato che in cucina non si butta mai via niente… ho guardato in frigorifero, mi sono preparata la mia pasta brisè senza burro e con quello che avevo in frigorifero ho preparato la versione salata, che tra l’altro è ottima! Se volete provarla anche voi seguitemi.. 🙂

Pastiera napoletana salata

Ingredienti per una tortiera del diametro di 28 cm.

  • pasta brisè senza burro QUI per la ricetta
  • 500 gr. di grano precotto
  • 400 gr. di latte parzialmente scremato
  • 200 gr. di ricotta vaccina
  • 50 gr. di crescenza
  • 20 gr. di parmigiano grattugito
  • 2 uova medie
  • 150 gr. di speck

PREPARAZIONE.

Per prima cosa dedicatevi alla preparazione della pasta brisè QUI troverete la ricetta, raddoppiate le dosi di ogni singolo ingrediente.

Mentre questa riposa in frigorifero dedicatevi alla cottura del grano precotto, mettetelo in un’ampia pentola aggiungendo anche il latte, cucinate fino a che il latte sarà stato assorbito completamente dal grano.. il tempo è di circa 40 minuiti a fiamma dolce, mescolando frequentemente.

Scolate molto bene la ricotta dal liquido (potete anche metterla in un colino la sera prima e riporla in frigorifero).

Quando il grano sarà pronto con il mix ad immersione tritatelo.

A questo punto mettete tutti gli ingredienti nel robot da cucina, tranne lo speck che lo aggiungerete subito dopo aver amalgamato bene il tutto.

Ora riprendete la brisè e cominciate a stenderla su una spianatoia leggermente infarinata, adagiatela sulla tortiera (unta con un goccino d’olio e successivamente infarinata), tagliate l’eccesso e bucherellatela bene con i rebbi di una forchetta su tutta la base.

Preriscaldate il forno in modalità ventilato, dovrà raggiungere 190 gradi.

Ora assaggiate il ripieno e se necessario regolate di sale, versatelo sulla base della brisè e livellatelo con il dorso di un cucchiaio.Con la brise che vi è avanzata preparate tante strisce che formeranno la classica grata.

In forno cucinerà a 190 gradi per 50 minuti, in modalità ventilato, comunque controllate perché ogni forno è a se..

A fine cottura aprite lo sportello del forno e lasciatela raffreddare all’interno con lo sportello aperto..

La “Pastiera napoletana salata” è pronta per essere gustata..Pastiera napoletana salataSe vi piacciono le mie ricette le potete trovare anche su Facebook.

 

Pasta brise’ senza burro

Pasta brise' senza burroMiei cari lettori, oggi voglio parlarvi della “Pasta brise’ senza burro”, per la preparazione bastano pochissimi minuti, l’unica cosa che esige è un po’ di riposo in frigorifero. Questa base è veramente l’ideale per la realizzazione di salatini, stuzzichini e torte salate, in più avendo sostituito il burro con l’olio extra vergine d’oliva diventa anche più leggera e adatta anche a chi è intollerante ai latticini.. Che ne dite la prepariamo insieme? Se la risposta è sì… seguite i semplici passaggi.. 🙂

(altro…)

Pastiera napoletana

Pastiera napoletanaPastiera napoletana

Ciao a tutti, quest’anno per Pasqua ho promesso a mia mamma che le preparavo la “Pastiera napoletana”, infatti per lei questo è il dolce dell’infanzia, quando abitava ancora a Napoli con la sua famiglia… quindi ho deciso di farle questo dolce tradizionale che adora e ovviamente abitando a nord non mangia da un bel po’ di tempo… quindi io mi sono affidata a una napoletana doc, che ormai conosco da tempo anche se “virtualmente”, e poi le sue ricette sono una garanzia! 😉 Sto parlando di Clara, il suo blog si chiama “Sciuè Sciuè.ifood.it“, quindi per la prima volta mi sono cimentata nella sua pastiera QUI troverete la sua ricetta.. Ma ora passiamo alla preparazione. 😀

Pastiera napoletana

Ingredienti per uno stampo da 18 – 20 cm. e uno da 28 cm.

Per la pasta frolla

  • 500 gr di farina 00
  • 200 gr di burro
  • 200 gr di zucchero semolato
  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno.

  • 750 gr di grano precotto
  • 500 gr di ricotta vaccina
  • 500 gr di zucchero semolato
  • 2 uova grandi
  • 1 bustina di vanillina
  • 2 fialette di millefiori
  • un po’ di latte
  • buccia grattugiata di un’arancia Bio
  • buccia di un limone Bio
  • canditi a piacere

PREPARAZIONE.

Per prima cosa pesate gli ingredienti per la pasta frolla, unite il burro a pezzi e lo zucchero, lavorate velocemente, poi aggiungete anche le uova e un pizzico di sale, infine la farina, mescolate bene il tutto, compattate e avvolgete il panetto ottenuto con la pellicola trasparente. Riponete in frigorifero per almeno 1 ora.Ora pesate gli ingredienti per il ripieno.

Mettete a cucinare il grano precotto con il latte che dovrà essere a filo con il grano, aggiungete anche una noce di burro (circa 20 gr.).

Cuocete a fiamma dolce mescolando frequentemente, il tempo di cottura è di circa 40 minuti, il grano sarà pronto quando avrà assorbito completamente tutto il latte.

A cottura completa versatelo in un contenitore a bordi alti e frullatelo con il mix ad immersione, oppure con il passaverdura, dovrà diventare una crema. Ora lasciatelo raffreddare.

In una ciotola unite: la ricotta (lasciate ben scolare dal liquido di cottura, potete farlo la sera per la mattina successiva) e lo zucchero, poi le uova, la buccia degli agrumi, la bustina di vanillina e le fiale millefiori, mescolate bene il tutto. Infine aggiungete la crema di grano cotto. Mescolate nuovamente.

Su una spianatoia leggermente infarinata cominciate a stendere la pasta frolla, poi adagiatela delicatamente sugli stampi, bucherellateli con i rebbi di una forchetta alla base. Lasciate il bordo alto.Ora versate il composto in entrambe le tortiere, lasciate un paio di cm. perché in cottura si gonfierà.

Con la frolla che vi è avanzata preparate le strisce e adagiatele sulle vostre pastiere, formando la grata.

In forno preriscaldato a 150 gradi in modalità statico, cuoceranno lentamente, molto lentamente infatti occorrono 2 ore e mezza per una cottura perfetta, questo perché deve asciugare bene, quindi va bene che sia leggermente umida, ma non bagnata. Se le cucinate insieme, come nel mio caso dovrete cambiare la posizione, cioè… io ogni 15 minuti mettevo quella più grande al centro del forno e quella più piccola appena sotto, poi trascorso il tempo rigiravo.Pastiera napoletanaA fine cottura lasciatele raffreddare completamente nel forno.Ed ecco la “Pastiera napoletana” una vera bontà!! Pastiera napoletanaSe vi piacciono le mie ricette potete trovarle anche su Facebook..

 

Uova ripiene con crema al salmone e pistacchi


Uova ripiene con crema al salmone e pistacchi

Uova ripiene con crema al salmone e pistacchi

Cari lettori, oggi vi suggerisco le “Uova ripiene con crema al salmone e pistacchi”, sono ottime da servire come antipasto, oppure in occasione di un buffet. Realizzarle è molto semplice basta infatti cucinare le uova e farcirle con una crema realizzata con i tuorli, il salmone affumicato e i pistacchi tritati finemente, condire il tutto e farcire le vostre uova sode.. Più semplice di così! Se volete provare anche voi questa ricetta vi consiglio di seguire i passaggi che vi spiegherò nel dettaglio.. 🙂 (altro…)

Merluzzo marinato nel lime e zenzero con papaya

Merluzzo marinato nel lime e zenzero con papayaMerluzzo marinato nel lime e zenzero con papaya

Salve miei carissimi lettori, il piatto che condivido oggi è insolito, infatti il “Merluzzo marinato nel lime e zenzero con papaya” è composto da pochi ingredienti che rendono il pesce particolarmente gustoso. Dovete sapere che è un secondo da servire freddo, quindi potete tranquillamente preparalo in anticipo e metterlo in frigorifero fino al momento di gustarlo.. Per realizzarlo non servono grossi passaggi, anzi… devo dire che è molto semplice! Se vi ho incuriosito seguitemi in cucina e preparatelo insieme a me.. 🙂 (altro…)

Frollini viennesi

Frollini viennesiFrollini viennesi

Salve, oggi vi suggerisco di provare i “Frollini viennesi” dei pasticcini che piacciono a grandi e piccini! La ricetta l’ha trovai nel libro Dolci & Magie, tempo fa infatti feci la collezione del settimanale, quindi questi frollini erano una delle tante ricette che sperimentai. Devo dire che sono semplicemente deliziosi e talmente friabili che si sciolgono in bocca! Realizzarli è veramente semplicissimo, in più sono anche senza uova! Siete curiosi di scoprire la ricetta? Seguitemi in cucina e preparateli insieme a me.. 🙂 (altro…)

Insalata con avocado e noci

Insalata con avocado e nociInsalata con avocado e noci

Ben ritrovati, oggi vi suggerisco un contorno fresco, leggero e allo stesso tempo molto gustoso, sì,  perché l’Insalata con avocado e noci oltre a questi ingredienti è arricchita con il buonissimo radicchio tardivo che ha un sapore eccezionale! In più la rucola e il finocchio rendono il tutto ancor più appetitoso! E niente… sapori, consistenze, gusti diversi che, nell’insieme fanno di questa insalata un piatto eccellente! Che ne dite volete provarla anche voi? (altro…)

Chiocciola salata con formaggi e speck

Chiocciola salata con formaggi e speck
Chiocciola salata con formaggi e speck

Ciao a tutti, che ne dite di assaporare una torta salata appetitosa e di facile esecuzione? A volte mi cimento in piatti un po’ diversi da proporre per cena… e alcune sere opto proprio per le torte salate, questa “Chiocciola salata con formaggi e speck” e tra le mie preferite, perché è ricca di ingredienti che piacciono proprio a tutti! Se volete provare la mia versione seguitemi in cucina.. 😀  (altro…)

Salsa di finocchi leggera

Salsa di finocchi leggeraSalsa di finocchi leggera

Ben ritrovati! Oggi vi suggerisco di provare la “Salsa di finocchi leggera”, ottima da accompagnare con i formaggi freschi e con il pesce azzurro. Se amate restare in forma senza rinunciare al gusto vi consiglio di provarla, sono sicura che vi piacerà! In più questa è una ricetta semplicissima composta da pochi ingredienti!   (altro…)

1 2 3 49