Muffin di asparagi

Muffin con asparagi: soffici e gustosi questi rustici sono perfetti da preparare in primavera quando potrete reperire con facilità i vegetali che, oltre alla loro bontà offrono al nostro organismo svariate proprietà benefiche, quindi meglio approfittarne per trarne beneficio, non credete?.

Li potete proporre in occasione di aperitivi in compagnia, oppure per un buffet, per una gita fuori porta, o semplicemente per concedervi una sana merenda.

Prepararli è veramente semplice io ho iniziato dalla cottura degli asparagi e della cipolla, se non gradite quest’ultima vi lascio delle sostituzioni che potete leggere nel box delle domande e risposte che trovate a fine articolo. 🙂

Nel mio blog ho svariate raccolte tematiche, tra cui proprio una dedicata ai buonissimi asparagi, vi lascio la raccolta da visitare, e qualche idea per preparare dei buonissimi muffin salati:

Muffin con asparagi
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaFornelloForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera

Ingredienti per i “Muffin di asparagi”

200 g asparagi
1 cipolla bianca
180 g farina 00
2 uova
100 g latte
10 g parmigiano grattugiato
30 g olio extravergine d’oliva
2 g lievito istantaneo per preparazioni salate
3 g sale

Strumenti per i “Muffin con asparagi”

Passaggi per “Muffin con asparagi”

1) Iniziate preparando tutti gli ingredienti.

Muffin con asparagi

2) Pelate, sciacquate e tritate finemente la cipolla.

3) Lavate accuratamente gli asparagi, togliete la parte biancastra che trovate alla base e tagliateli a rondelle omettendo le punte.

4) In padella scaldate l’olio, poi unite il trito di cipolla e lasciate rosolare qualche minuto.

5) Unite gli asparagi, tenendo da parte le punte che cuociono in pochissimo tempo, quindi le andrete ad aggiungere poi.. Lasciate cucinare a fiamma dolce per 5 minuti.

Muffin con asparagi

6) Consiglio di aggiungere un goccino d’acqua in questo modo eviterete che i vegetali si dorino troppo. Regolate di sale, trascorsi 5 minuti unite le punte degli asparagi e terminate la cottura per altri 3 minuti.

7) Intanto sbattete le uova con un pizzico di sale, il parmigiano grattugiato e il latte.

8) Basterà incorporare tutti gli ingredienti utilizzando una frusta a mano.

9) Nella ciotola della farina unite il lievito, poi mescolate velocemente.

Muffin con asparagi

10) Unite agli ingredienti liquidi asparagi e la cipolla cotti, lasciati intiepidire leggermente, mescolate velocemente ed infine gli ingredienti secchi.

11) Amalgamate bene il tutto, ottenendo così un composto cremoso.

12) Distribuite suddividendo l’impasto nello stampo per muffin, in ogni incavo adagiate 1 pirottino che andrete a riempire per 3/4.

13) Cuocete nella parte centrale del forno preriscaldato a 170 gradi per 18 – 20 minuti.

14) Sfornateli e trasferiteli dapprima su una gratella, quando si saranno intiepiditi potrete privarli dei pirottini e gustarli in tutta la loro bontà.

Conservazione

Potete conservare i muffin per 2 – 3 giorni in un contenitore ermetico in dispensa.

Domande e Risposte

Posso omettere la cipolla?

Sì, puoi sostituirla con un battuto di scalogno. Oppure la potete sostituire con uno spicchio d’aglio pelato e lasciato intero, in questo caso quando avrà profumato l’olio lo puoi togliere ed aggiungere gli asparagi.

Se non ho lo stampo per muffin con cosa potrei sostituire?

Con i pirottini in alluminio usa e getta che trovi al supermercato.

Posso sostituire il latte?

Sì, puoi sostituirlo con lo yogurt, se sei intollerante al lattosio puoi utilizzare i prodotti senza lattosio che trovi in qualsiasi supermercato. 🙂

Come posso ungere i pirottini?

Se acquisti pirottini che esigono questo passaggio puoi oliarli o imburrarli prima di inserire il composto all’interno.


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Hai voglia di aiutarmi a migliorare la ricetta, rispondendo a qualche domanda? Grazie!

* Domanda obbligatoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.