Crea sito

Lievitino per impasti soffici e leggeri

Lievitino per impasti soffici e leggeriLievitino per impasti soffici e leggeri

Cari lettori, oggi vi parlerò più nel dettaglio del mio “Lievitino per impasti soffici e leggeri”. Con le dosi che riporterò di solito preparo diverse ricette, ad esempio la “Treccia di pane con olive e pinoli“, oppure la “Ricetta panini al prosciutto con formaggio“, o ancora la “Ricetta Focaccia farcita“..

Il lievitino per chi non lo conoscesse è un pre-impasto del lievito di birra fresco che rende il prodotto finale più soffice e digeribile. Ne esistono molte varianti e metodi di preparazione diversi.

Vorrei farvi alcuni esempi: se usate 2 grammi di lievito di birra fresco d’inverno lasciatelo almeno 6/8 ore, oppure potete prepararlo la sera e cominciare il secondo impasto la mattina. Se invece lo realizzate d’estate occorrono 4/6 ore al massimo. Comunque sappiate che è pronto quando la superficie è piena di bollicine. Se leggete le mie ricette vi serate accorti che la procedura che io adotto è appunto quella di usare pochissimo lievito di birra fresco (1 o 2 grammi al massimo), acqua, farina manitoba, un po’ di miele e lo faccio riposare coperto da pellicola trasparente d’estate nel forno spento, invece d’inverno lo preparo la sera e lo lascio in forno tutta la notte sempre coperto.. Se volete accelerare questo processo potete lasciarlo riposare nel forno spento con la luce accesa.

Ormai già da diversi anni uso questo metodo e vi posso assicurare che è molto valido, l’ho imparato grazie a mio marito bravissimo a realizzare tutti i lievitati.. Ma ora vi spiegherò i semplici passaggi per ottenere un ottimo lievitino..

Lievitino per impasti soffici e leggeri

Ingredienti:

  • acqua 100 gr.
  • 100 gr. di farina manitoba
  • 2 gr. di lievito di birra fresco (potete anche usare 1 gr. di lievito di birra fresco)
  • 3 gr. di miele

Preparazione.

Pesate gli ingredienti.
In una terrina versate l’acqua tiepida (o se preferite va benissimo a temperatura ambiente) e il lievito.

Scioglietelo completamente e poi aggiungete il miele, mescolate nuovamente.

Infine la farina, con una frusta o una forchetta mescolate energicamente in modo che la farina non formi grumi.
A questo punto coprite con la pellicola trasparente e lasciate riposare 4/6 ore nel forno spento, se la temperatura della vostra casa è inferiore a 20 gradi accendete la luce del forno.
Trascorso il tempo di riposo il vostro lievitino dovrà essere pieno di bolle, a questo punto aggiungetelo agli ingredienti e procedete con la preparazione dell’impasto che volete realizzare..collageEd ecco il mio “Lievitino per impasti soffici e leggeri” semplice vero?..

Potete seguire tutte le mie ricette anche sulla pagina Facebook di “Menta e peperoncino”. 😀

22 Risposte a “Lievitino per impasti soffici e leggeri”

  1. Ciao, devo preparare un impasto dolce volevo chiederti se dopo aver fatto il lievitino e unito gli altri ingredienti posso fare fare una lievitazione della durata di tutta la notte?

  2. Salve Ilary se vuoi puoi fare ciò che mi hai scritto, ma metterlo in frigorifero tutta la notte, dopodiché tiri fuori il tuo impasto due/tre ore prima (questo dipende dalla temperatura che hai in casa), quindi poi puoi procedere .. 🙂

  3. grazie infinite per questo metodo 👏🏼stupendo ancora non sono così brava per il lievito madre 🤗 Posso farti delle domande ?
    – questo lievitino lo posso usare per qualsiasi ricetta di lievitato, dolce e salato?
    – Può sostituire qualsiasi metodo di lievitazione? Cioè: se la ricetta prevede lievito di birra fresco, biga, poolish, licoli, lievito madre (li ho elencati tutti, vero? 😁) io posso sostituirli con il tuo magico lievitino?
    – non uso farina manitoba, posso usare farina T1 o T2 o integrale o semola rimacinata di grano duro?
    – per preparare il lievitino, tolgo gli ingredienti dalla ricetta oppure li aggiungo? Mi spiego meglio 🤗 Supponiamo che segua una ricetta che prevede 200 gr di acqua e 500 gr di farina ( cifre sparate a caso ) .
    Preparo il lievitino prendendo l’acqua e la farina da quelle dosi? Quindi le dosi della farina saranno sempre 500 gr e di acqua 200?
    Oppure li devo aggiungere e quindi la ricetta avrà in totale 300 gr acqua e 600 gr di farina?
    – questo lievitino può essere usato per tutte le ricette a prescindere dalle dosi degli ingredienti? Mi spiego meglio Se la ricetta prevede 500 0 1000 gr di farina, io uso le tue dosi del lievitino?
    Perdonami, mi sono dilungata    🤗🤗🤗 grazie infinite Irene

  4. Ciao cara!  forse c’è un problema di visualizzazione? Io le vedo nel mio commento del Settembre 1, 2020 alle 8:39 am. Le ricopio qui, grazie!!!!
    Posso farti delle domande ?
    – questo lievitino lo posso usare per qualsiasi ricetta di lievitato, dolce e salato?
    – Può sostituire qualsiasi metodo di lievitazione? Cioè: se la ricetta prevede lievito di birra fresco, biga, poolish, licoli, lievito madre (li ho elencati tutti, vero? 😁) io posso sostituirli con il tuo magico lievitino?
    – non uso farina manitoba, posso usare farina T1 o T2 o integrale o semola rimacinata di grano duro?
    – per preparare il lievitino, tolgo gli ingredienti dalla ricetta oppure li aggiungo? Mi spiego meglio 🤗 Supponiamo che segua una ricetta che prevede 200 gr di acqua e 500 gr di farina ( cifre sparate a caso ) .
    Preparo il lievitino prendendo l’acqua e la farina da quelle dosi? Quindi le dosi della farina saranno sempre 500 gr e di acqua 200?
    Oppure li devo aggiungere e quindi la ricetta avrà in totale 300 gr acqua e 600 gr di farina?
    – questo lievitino può essere usato per tutte le ricette a prescindere dalle dosi degli ingredienti? Mi spiego meglio Se la ricetta prevede 500 0 1000 gr di farina, io uso le tue dosi del lievitino?
    Perdonami, mi sono dilungata   🤗🤗🤗 grazie infinite Irene 
    buon sabato 🌹

  5. Ciao Irene, sui dolci l’ho provato con i pan brioche sostituendo l’acqua con il latte. Sui salati lo puoi usare su tutte le ricette, e lo puoi sostituire al lievito naturale, alla biga, al poolish, al lievito di birra fresco, facendo però i calcoli in base al tipo di ricetta che hai..
    Quindi se hai 500 g di farina e 200 g di acqua devi togliere sia i liquidi che la farina quindi diventerà 100 di acqua e 400 di farina, per intenderci.
    L’unica farina da utilizzare con il lievitino è la manitoba perchè è molto forte, ma se lo fai lievitare il lievitino solo due ore puoi usare anche le farine più deboli. Se fai gli impasti doppi devi raddoppiare le dosi del lievitino. Spero di essere stata chiara, se hai dubbi sono qui.. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.