Tortiglioni con pesto di fave e zucchine

Tortiglioni con pesto di fave e zucchine, un primo piatto di sicuro successo, semplice da realizzare, ma che conquisterà il palato di molti. Un primo stagionale perfetto per questo periodo. Le fave sono un ortaggio che si trova solo in primavera, per questo la trasformo in pesto oppure  la congelo cruda per poi utilizzarla anche quando in commercio non c’è più.

Preparare il pesto di fave e zucchine è facilissimo, potere optare per un pesto di sole fave o come questo che ho realizzato aggiungendo anche la zucchina. Il sapore secondo il mio gusto rimane più delicato e gustoso. Inoltre l’aggiunta della pancetta croccante e pecorino, rende la pasta ancor più appetitosa e sfiziosa da richiedere il bis. Potete utilizzare il formato di pasta che più vi piace, molto buona è abbinata anche a una pasta lunga tipo spaghetti o fusilli con il buco.

Seguimi anche su facebook “ Trenette, pennette e un qb di fantasia ”

Tortiglioni con pesto di fave e zucchine, ricetta semplice ma molto gustosa al palato. Cremosa e saporita grazie alla presenza della pancetta croccante e pecorino romano…

Tortiglioni con pesto
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

Preparazione

  1. Tortiglioni con pesto di fave

    Per preparare questo primo pitto di Tortiglioni con pesto di fave e zucchine, dovete preaprare per prima cosa il pesto cliccate qui .

  2. Pesto di fave

    Dopo di che taglia la pancetta a listarelle e fatela rosolare con pochissimo olio in una padella antiaderente.

  3. Lessate i tortiglioni in abbondante acqua salata, scolatele al dente e versatele nella padella con la pancetta. fate saltare la pasta aggiungendo un po di acqua di cottura.

  4. Aggiungete il pesto, togliere dal fuoco e mantecare la pasta unendo un po di pecorino grattugiato e pepe. Servire caldo..Buon appetito !!

 
Precedente Torta morbida con marmellata di fragole Successivo Polpette di carne con peperoni friggitelli 

Lascia un commento