Crea sito

Brutti ma buoni

Brutti ma buoni

I Brutti ma buoni, sono dei biscotti particolari che riscuotono sempre un grande successso. Sono preparati con meringa e granella di nocciole, ma io ho aggiunto anche una parte di mandorle, che li ha resi ancora piu gustosi. Non ci crederete ma finalmente quest’anno sono riuscita a prepararli. Ogni volta prima di natale, mi premetto di farli,  compro chili di frutta secca, ma poi l’ha utilizzo sempre nella preparazione di altri dolci. Cosi oggi, mi sono rimboccata le maniche e li ho fatti. Che dire per essere la prima volta sono davvero soddisfattissima del risultato. Il tempo di fare qualche foto, che gli avvoltoi di casa se li sono mangiati in un baleno. I Brutti ma buoni, non sono biscotti proprio belli, ma vi devo dire che, anche se il loro aspetto è rustico e bruzzoloso a me piacciono tantissimo. Sono biscotti friabili, dalla consistenza leggera, sono morbidi dentro e croccantissimi fuori, insomma un biscotto brutto ma assolutamnete da rifare. 

Biscotti Brutti ma buoni dolci particolari dal sapore e gusto meringato. Sono friabili e leggeri con una consostenza morbida dentro e croccante fuori, un dolcetto che conquista tutti.

Biscotti Brutti ma buoni

Brutti ma Buoni biscotti

Ingredienti

  • 3 Albumi
  • 150 gr di Nocciole tostate
  • 150 gr di Mandorle
  • 250 gr di Zucchero
  • 1 pizzico di Sale

Preparazione

1-Mettete gli albumi in una ciotola e montateli con un pizzico di sale fino a che il composto non aumenti di volume.

2-Unite lo zucchero poco per volta e montate fino a formare il classico filo tipico della meringa.

3-Frullate nel mixer in una granella non troppo piccola, le nocciole insieme alle mandorle, versate poi tutto nella meringa montata e mescolate.

4-Disponete metà composto in una padellino antiaderente, io ho fatto due cotture, ci si mette meno tempo. Quindi portate sul fuoco e mescolate continuamente facendo cuocere e asciugare la meringa, quando il composto prende un colore nocciola ci vogliono all’incirca10-12′, togliete dal fuoco.

5-Foderate una teglia con carta da forno e con l’aiuto di due cucchiani prendete un po di composto disponetelo a formare delle montagnette sopra alla carta da forno distanziate l’una dall’altra.

6-Infornate a 150° per circa 25′ , passato questo tempo aprite leggermente il forno e se le meringhe sono asciutte in superficie, spengete e lasciate raffreddare in forno aperto per 10′, poi sfornate e ponete su una gratella..Buon appetito!

Seguimi anche su facebook “ Trenette, pennette e un qb di fantasia

sul mio profilo Instagram  troverai tante novità..ti aspetto!

Mi trovi anche sul mio canale Telegram

Ti potrebbe interessare..

Mini occhi di bue golosi

Biscotti di Natale alla cannella

Cantucci arancia e mandorle

Note

  1. Potete variare la versione dei biscotti utilizzando la frutta secca che piu vi piace: nocciole, pistacchi, mandorle, noci…
  2. Arricchire con spezie come cannella e zenzero.
  3. Ricoprire di ciccolato fondente o al latte.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.