Pan di Spagna leggero

Pan di Spagna leggero e veramente molto soffice: una versione che non vi farà rimpiangere la ricetta classica, perché si può utilizzare tranquillamente per la realizzazione di torte e dolci con l’unica differenza che nel complesso saranno meno calorici, ma ugualmente deliziosi.

Potete seguire le mie ricette anche sulla mia pagina FACEBOOK

Sui miei canali social—> Instagram – Pinterest – Twitter – YouTube – TikTok.

Nel blog ho tante ricette light, anche dolci, ve ne lascio alcuni:

Pan di Spagna leggero
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti per il “Pan di Spagna leggero”

60 g farina 00
60 g fecola di patate
4 uova
1 cucchiaio acqua (calda)
2 g sale
120 g zucchero
1 scorza di limone

Strumenti per “Pan di Spagna leggero”

Passaggi

1) Dopo aver pesato gli ingredienti in un’unica terrina setacciate la farina 00 e la fecola di patate.

2) Lavate ed asciugate il limone, poi ricavate la scorza e tenere da parte.

3) In un’altra ciotola rompete le uova ed unitele allo zucchero.

4) Iniziate a montare le uova con lo zucchero, quando avrà raddoppiato il volume aggiungete un cucchiaio di acqua calda ed il sale, sempre con le fruste in funzione.

5) Poi la scorza grattugiata del limone, sempre con le fruste azionate.
Quando avrete ottenuto un composto triplicato di volume, occorreranno circa 15 minuti trascorsi i quali potete accendere il forno in modalità “statico” e portarlo alla temperatura di 170 gradi.
6) Prendete le farine nella ciotola ed iniziate ad incorporarle al composto piano piano utilizzando il setaccio e amalgamando con una spatola, il movimento che dovrete fare è circolare dal basso verso l’alto. In questo modo il composto non si abbasserà e non si formeranno i grumi.

7) Foderate con carta forno una teglia, io utilizzando il formato da 22 cm. di diametro l’ho foderata sia alla base che lateralmente con la carta forno rialzando così tutti i bordi esterni.
8) Trasferite il composto nella teglia e livellate la superficie con una spatola, appena il forno avrà raggiunto la temperatura di 170 gradi ponete la teglia nella ripiano appena sotto più a quello centrale. Lasciate cucinare 40 minuti, non aprite mai il forno in fase di cottura, altrimenti il dolce si sgonfierà, controllate sono a cottura ultimata punzecchiando il dolce al centro con uno stecchino lungo, se esce asciutto potete spegnere, lasciar riposare il dolce all’interno 5 minuti con lo sportello aperto.

9) Dopodiché sfornatelo e mettetelo a raffreddare su una gratella, consiglio di toglierlo dalla tortiera solo quando si sarà raffreddato completamente.

Non resta che farcirlo come preferite, oppure lo potete tagliare a fette e gustarlo anche senza nessun’aggiunta. 😀

Pan di Spagna leggero

Conservazione

Il pan di Spagna se non viene farcito si mantiene bene per 3 – 4 giorni in un contenitore ermetico, oppure lo si può avvolgere nella pellicola trasparente per alimenti, in questo modo non si seccherà.

Se invece è farcito meglio conservarlo in frigorifero sempre come sopracitato, in base al tipo di farcia meglio consumarlo in 2 o 3 giorni.

Domande e Risposte

– Posso usare solo la farina per la preparazione del dolce?

Sì, certamente.

– Quale creme consigli per farcirlo?

Potresti optare per confetture light se vuoi ottenere un dolce molto leggero.

Se invece vuoi preparare una torta per un’occasione speciale o un compleanno potresti optare per la crema pasticcera al limone vegan ottenendo così sempre una versione più leggera nel complesso.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.