Ravioli ripieni di ricotta e salmone affumicato

Ravioli ripieni di ricotta e salmone affumicato: un piatto squisito da preparare in occasione di pranzi o cene a base di pesce, il loro gusto appaga al primo assaggio. Io li preparo con il salmone affumicato perché si bilancia benissimo con il gusto delicato della ricotta, il ripieni viene racchiuso dalla sfoglia all’uovo ed il condimento è composto da salmone affumicato scottato in padella velocemente insieme al burro.
Se volete provarli vi spiego passo passo come procedere.
Potete seguire le mie ricette anche sulla mia pagina FACEBOOK.
Sui miei canali social —> Instagram – Pinterest – Twitter – YouTube

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura3 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta all’uovo

3 uova
1 g olio extravergine d’oliva
300 g farina 00
3 pizzichi sale

Per il ripieno

150 g salmone affumicato
200 g ricotta
q.b. erba cipollina
q.b. prezzemolo essiccato

Per il condimento

70 g burro
100 g salmone affumicato
q.b. prezzemolo

Strumenti

1 Ciotola
1 Planetaria
1 Robot da cucina
1 Spianatoia
1 Sac a poche
1 Rotella dentata
1 Casseruola dai bordi alti
1 Schiumarola
1 Padella

Passaggi

Preparazione della pasta fresca all’uovo

1) Per prima cosa rompete nella ciotola le uova (a temperatura ambiente), 3 piccole prese di sale, un cucchiaio d’olio evo, mescolate velocemente con la forchetta.
2) Aggiungete la farina e cominciate ad azionare la planetaria con il gancio ad uncino, lavorate l’impasto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
N.B: questa operazione si può fare anche sulla spianatoia mettendo la farina a fontana, praticando un buco in mezzo dove metterete: le uova, il sale e l’olio, sbattendo bene il tutto con una forchetta e poco alla volta la farina fino a formare un bel panetto che lavorerete con le mani.
3) Avvolgete il panetto in un canovaccio pulito e lasciatelo riposare 20 minuti a temperatura ambiente.

Preparazione del ripieno

4) Nel robot da cucina mettete le fette di salmone affumicato, tritate il tutto.
5) Ora il prezzemolo e l’erba cipollina, subito dopo inserite la ricotta e tritate formando un composto cremoso.
6) Per agevolarvi potete inerire la farcia in una tasca da pasticcere, e tenere in frigorifero fino al momento di utilizzarla.

Preparazione della sfoglia
6) Riprendete il panetto e tagliatene un pezzetto, il restante avvolgetelo nuovamente nel canovaccio. Passate il pezzetto tagliato nella macchinetta sfogliatrice, partendo dallo spessore più largo, ripiegate i due lembi esterni, ripassatelo e poi e man mano assottigliandolo fino ad ottenere una sfoglia sottilissima.
7) Procedete così fino ad esaurimento del panetto.

8) Farcite la sfoglia con dei ciuffetti di ripieno, dovranno essere grandi come una noce.
9) Ripiegate la pasta, con i polpastrelli pressate tutt’intorno alla farcia in questo modo farete pressione togliendo l’aria dai due lembi di pasta richiusi.
10) Ora con una rotella per ravioli, oppure con un rotella tagliapasta create i ravioli.
N.B: con i ritaglia di pasta che vi avanza potete creare altri ravioli oppure potete realizzare delle tagliatelle.

Per la cottura:
– portate a bollore abbondante acqua in una casseruola, appena lo raggiunge mettete una presa di sale grosso, poi tuffate i ravioli.
– Mentre cucinano in una padella fate sciogliere il 70 g di burro e aggiungete 100 g di salmone tagliato a pezzetti grossolani.
– Il tempo di cottura dei ravioli è di 3 – 4 minuti se avete tirato la sfoglia sottilissima, quindi con una schiumaiola li raccogliete e li mettete nella padella con il condimento. Saltate il tutto e a fuoco spento aggiungete un pochino di prezzemolo ed erba cipollina se gradite.
Ed ecco pronti i “Ravioli ripieni di ricotta e salmone affumicato”.

Conservazione e consigli utili

– Consiglio se non consumati subito di mettere in congelatore i ravioli posti in vassoi leggermente infarinati, distanziandoli leggermente l’uno dall’altro. In cottura avranno bisogno di qualche minuto in più perché dovrete cucinarli appena tolti dal congelatore.

– I ravioli si conservano bene in congelatore per 2 mesi.

– Se non gradite condirli con il burro e il salmone una buona alternativa potrebbe essere un filo d’olio granella di nocciole tostate velocemente in padella.

Domande frequenti

Se non voglio usare il salmone affumicato posso optare per il prodotto fresco?

– Certo, basta che lo tagli a tocchetti e lo cucini in padella per qualche minuti con un filo d’olio. Dopodiché potrai metterlo nel robot da cucina e tritarlo.

Al posto del burro posso condirlo con l’olio?

– Sì, in questo caso scalda l’olio velocemente e potrai insaporire i tuoi ravioli sostituendo il burro con l’olio.

Che altro condimento posso usare?

Questi ravioli sono ottimi anche conditi con la panna.

Altre ricette per realizzare i ravioli?

Potresti provare:

“Ravioli al branzino” CLICCANDO QUI.

Oppure “Ravioli di barbabietola ripieni di bietole e patate” CLICCANDO QUI.

O ancora “Ravioli con formaggi e mandorle ” CLICCANDO QUI.

Anche i “Ravioli ripieni di ricotta e noci” CLICCANDO QUI.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.