Ravioli al branzino

Ravioli al branzino: un primo piatto tradizionale che si può realizzare in occasioni speciali o per le festività. Io mi attengo alla ricetta tipica, la pasta fresca viene arricchita con il branzino, la ricotta e il parmigiano. Il condimento è composto da burro e salvia, questo per esaltare la pasta ripiena.

Ravioli al branzino
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone

Per la sfoglia fresca
  • 300 gfarina 00
  • 3uova grandi
  • 3 pizzichisale
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva

Per il ripieno

  • 250 gfiletti di branzino puliti già cotti (peso netto)
  • 100 gricotta
  • 2 pizzichisale
  • 1 pizzicopepe nero
  • 3 cucchiaiparmigiano Reggiano DOP

Strumenti

  • 1 Pentola
  • 1 Robot da cucina
  • 1 Macchina per pasta
  • 1 stampo per ravioli a vostra scelta
  • 1 Sac a poche o cucchiaino

Preparazione

  1. 1) Per prima cosa pulite il pesce: incidete la pancia, estraete le interiora e sciacquate bene sotto acqua corrente.

    2) Pelate la carota, la patata e lo scalogno pulite il sedano e tagliate le verdure a pezzetti. Versate abbondante acqua in una pentola e mettetela sul fuoco con i vegetali, appena raggiunge il bollore aggiungete i pesci. Io ne avevo due più piccoli del peso complessivo di 550 gr. Il tempo di cottura è di 8 minuti, per questo quantitativo, comunque controllate punzecchiandoli.

  2. 3) Lasciateli raffreddare e poi ricavate i filetti dal pesce privandoli anche della pelle. Mi raccomando verificate bene di privali di eventuali spine..

    4) Unite nel mixer: i filetti di branzino, l’uovo, la ricotta, una presa di sale e un pizzico di pepe. Tritate il tutto, poi aggiungete anche il parmigiano grattugiato.

  3. PREPARAZIONE DELLA PASTA FRESCA

    5) SE USATE LA PLANETARIA: nella ciotola rompete le uova, unite tre piccole prese di sale, un cucchiaio d’olio e mescolate il tutto, poi la farina, amalgamate bene e lavorate l’impasto fino ad ottenere un bel panetto liscio ed omogeneo.

    SULLA SPIANATOIA: versate la farina a fontana, praticate un buco al centro e mettete: le uova, l’olio e il sale, con una forchetta amalgamate partendo dal centro e prendendo di volta in volta un po’ di farina fino a raccoglierla tutta, poi procedete lavorando manualmente formando un bel panetto.

    Coprite con pellicola e lasciate riposare per 20 minuti.

  4. PREPARAZIONE RAVIOLI AL BRANZINO

    6) Riprendete il panetto, tagliatene una porzione, ricoprite sempre la parte restante con la pellicola in modo che non si secchi. Cominciate a stendere la piccola porzione tagliata prima con i polpastrelli ripiegando una parte sia a destra che a sinistra, poi con la macchinetta per pasta, partendo dallo spessore più grosso fino ad assottigliarla per bene, io la stendo bella sottile circa 2 millimetri.

    7) Mettete il ripieno in una tasca da pasticceria (se non l’avete potete procedere tranquillamente prelevando la farcia con un cucchiaino) create dei piccoli ciuffetti distanziandoli l’uno dall’altro circa 2 cm. Stendete e sovrapponete un’altra sfoglia, con i polpastrelli pressate bene in modo da togliere tutta l’aria intorno al ripieno racchiuso, poi procedete creando i vostri ravioli. Con l’avanzo di sfoglia ripiegate e riutilizzatelo fino ad esaurimento dell’impasto.

  5. COTTURA

    8) Portate a bollore abbondante acqua in una capiente pentola, appena lo raggiunge salate e immergete uno alla volta i vostri ravioli, il tempo di cottura è di 5 minuti, dopodiché a parte in un’ampia padella sciogliete il burro con qualche fogliolina di salvia, scolate i ravioli conditeli con burro e salvia, saltate il tutto per un paio di minuti, non resta che servite ben caldi i vostri “Ravioli al branzino”. 😉

  6. Se apprezzate i ravioli vi posso consigliare questi squisiti RAVIOLI DI BARBABIETOLA RIPIENI DI PATATE E BIETOLE —> CLICCANDO QUI accederete alla ricetta. 😀

    Se volete trovate le mie ricette anche su FACEBOOK.

  7. Ravioli al branzino
4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.