Vellutata di cavolfiore al curry

Vellutata di cavolfiore al curryLa vellutata di cavolfiore al curry non è solo super sana ma è anche davvero golosa. Approfittiamo ancora di questa verdura di stagione, approfittiamo delle caratteristiche nutritive dei cavolfiori. I cavolfiori infatti hanno proprietà antiossidanti, aiutano a contrastare il diabete e l’ipertensione e sono anche poco calorici, quindi adatti anche a chi segue una dieta ipocalorica. È vero, in cottura i cavolfiori emanano un odore poco piacevole, potete ovviare a questo inconveniente mettendo sul coperchio della pentola un pezzo di pane bagnato nell’aceto, vedrete che neutralizzerà gli odori. In questa vellutata ho anche aggiunto il curry, una miscela di spezie originaria dell’India e ricca di proprietà. Se aggiunto a zuppe calde infatti, diventa un vero toccasana per l’apparato digestivo, per l’intestino, regola il metabolismo e brucia i grassi. Queste sono soltanto alcune delle proprietà benefiche del cavolfiore e del curry ma sono ricchissimi di molti altri effetti benefici! E ora veniamo alla ricetta di questa delicata e squisitissima vellutata.

Ingredienti per 4 persone:

1 scalogno
1 costa di sedano
1 cavolfiore ( io ho usato quello verde, a mio parere più digeribile )
1 cucchiaio di curry
1 cucchiaio di farina
150 ml di latte ( se siete intolleranti al lattosio o se seguite una dieta vegan, utilizzate tranquillamente latte di soia o avena )
1 dado vegetale senza glutammato
50 grammi di Emmental ( potete anche ometterlo, verrà buona lo stesso )
olio q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
dadini di pane tostato

Procedimento:

Mondate e lavate lo scalogno e il sedano, affettateli sottilmente e fateli rosolare nell’olio di oliva.

Mondate e lavate il cavolfiore e dividetelo in cimette. Aggiungetele al soffritto, aggiungete anche il curry e la farina. Fate tostare per 5 minuti.

Aggiungete il latte fino a coprire a filo il cavolfiore, aggiungete acqua se necessario.

Aggiungete il dado e cuocete fino a quando il cavolfiore diventerà morbidissimo.

Frullate il tutto con un frullatore ad immersione, aggiungete l’Emmental grattugiato e cuocete ancora fino a sciogliere del tutto il formaggio.

Aggiustate di sale e spolverizzate con il pepe.

Aggiungete ancora un filo di olio crudo.

Servite la vellutata di cavolfiore e curry con dadini di pane tostato nell’olio di oliva, sentirete che bontà!

© 2017, Paola. All rights reserved.

Precedente Cime di rapa stufate Successivo Come bagnare torte, biscotti e Pan di Spagna

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.