Plumcake con zucchero di cocco e yogurt

Oggi vi voglio parlare dello zucchero di cocco e ve ne parlo proponendovi la ricetta di questo plumcake con zucchero di cocco e yogurt, da servire a colazione o a merenda. Sono sempre alla ricerca di dolcificanti alternativi allo zucchero bianco, considerato ormai da molti dannoso per la salute. Lo zucchero di canna bianco non si discosta particolarmente da quello raffinato quindi non lo uso spesso; lo zucchero di canna integrale non mi piace perchè cambia il gusto dei cibi e dei dolci. Per quanto riguarda il fruttosio, nonostante abbia un indice glicemico abbastanza basso, è calorico quanto lo zucchero raffinato quindi lo uso raramente. Tra i vari dolcificanti alternativi, preferisco utilizzare il succo d’agave e lo zucchero di cocco. Questo zucchero, ancora ai più sconosciuto, ha un indice glicemico basso, 35, e questo è già un aspetto positivo E’ ricco di ferro, zinco, potassio e vitamine del gruppo B. E’ meno calorico rispetto allo zucchero bianco quindi può essere consumato anche da chi segue una dieta ipocalorica senza naturalmente eccedere. Ho letto che lo zucchero di cocco può essere consumato anche da chi soffre di diabete ma consiglio caldamente di chiedere al proprio medico curante se è vero e se si può effettivamente utilizzare. Lo zucchero di cocco ha lo stesso colore dello zucchero di canna integrale, ma è molto più buono. Non ha quel gusto dolciastro troppo accentuato che cambia il sapore dei cibi, ha invece un gusto fruttato, simile appunto al cocco, al mou e al caramello, dà quindi ai dolci un sapore davvero unico e delizioso e un bel colore ambrato. Lo zucchero di cocco si ottiene dalla linfa dei fiori di cocco ed è indicato per la preparazione di torte, biscotti e soprattutto dolci al cioccolato. Lo potete trovare nelle erboristerie, nei negozi di alimentazione naturale e nei negozi biologici online. Pronti allora per preparare con me questo delizioso plumcake allo yogurt con zucchero di cocco? Seguitemi in cucina e vediamo assieme come fare!
Se volete provare anche lo sciroppo d’agave, vi consiglio di provare questi BISCOTTI DA INZUPPO.

Se vi piacciono le mie ricette e se vi fa piacere, non dimenticate di seguirmi anche nella mia PAGINA FACEBOOK, INSTAGRAM e PINTEREST, per restare sempre aggiornati sulle mie ricette e sulle novità!

Plumcake con zucchero di cocco e yogurt ricetta
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni6/8 Persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il plumcake con zucchero di cocco e yogurt

2 uova intere
170 g di zucchero di cocco
125 g di yogurt greco (o classico)
100 ml di olio di semi di girasole (o di riso)
50 ml di latte parzialmente scremato (se necessario)
250 g di farina tipo 1 (o farina 00)
8 g di lievito in polvere per dolci
q.b. di zucchero a velo (facoltativo)

Cosa ci serve

1 Ciotola
1 Sbattitore elettrico
oppure1 Frusta a mano
1 Stampo da plumcake da 27×15 cm
1 Spatola

Procedimento per il plumcake con zucchero di cocco e yogurt

In una ciotola, utilizzando uno sbattitore elettrico o una frusta a mano, montate le uova intere con lo zucchero di cocco per almeno 5 minuti, fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.

Sempre utilizzando lo sbattitore, aggiungete lo yogurt e l’olio di semi di girasole.

Aggiungete la farina setacciata con il lievito, un po’ per volta ed amalgamate il composto con una spatola, delicatamente, dal basso verso l’alto, per non smontarlo. Se notate che il composto risulta un po’ duro, aggiungete 50 ml di latte. L’aggiunta del latte dipende dal tipo di farina che utilizzate, se utilizzate la farina 00 molto probabilmente non ci sarà bisogno di aggiungerlo.

Oliate uno stampo da plumcake, versate l’impasto, livellate la superficie con la spatola e fate cuocere il plumcake in forno statico preriscaldato, a 170° per 40/45 minuti.

Fate raffreddare il plumcake prima di sformarlo su un piatto da portata, spolverizzatelo con zucchero a velo e servite!

Plumcake con zucchero di cocco e yogurt fasi

Note

– Al posto dello yogurt greco potete utilizzare quello classico.

– Al posto dell’olio di semi di girasole, potete utilizzare l’olio di riso.

– Al posto della farina di tipo 1, potete utilizzare la farina 00.

– Potete evitare di aggiungere lo zucchero a velo e spolverizzare il plumcake con cocco o cacao.

– Per la cottura, attenetevi alle istruzioni e temperature del vostro forno di casa. Non dimenticate che ogni forno si comporta a modo suo!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Paola

Mi chiamo Paola, per gli amici Paviola. Il tuo pensiero è importante per me, lascia pure un commento, positivo o negativo e ne farò tesoro! Che altro dire? Benvenuti nel mio blog! ♥

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.