Biscotti con sciroppo d’agave, da inzuppo

I biscotti con sciroppo d’agave, da inzuppo, sono deliziosi e meno calorici rispetto ai biscotti classici con lo zucchero semolato. Questa ricetta è una versione rivisitata dei miei biscotti della nonna, opportunamente rivista per sostituire lo zucchero con lo sciroppo d’agave e sistemare le quantità dei liquidi. Sono davvero molto buoni, non hanno davvero nulla da invidiare a quelli preparati con lo zucchero bianco o di canna. Unica raccomandazione: mi sono documentata e ho letto che lo sciroppo d’agave può essere consumato anche dai diabetici perchè non contiene saccarosio e contiene una quantità piccolissima di glucosio, ma prima di utilizzarlo consiglio vivamente di chiedere al vostro medico di fiducia, mi raccomando! Lo sciroppo d’agave è un ottimo sostituto dello zucchero, non altera il sapore dei cibi e si presenta con un aspetto simile al miele. Ha un potere dolcificante maggiore rispetto allo zucchero, quindi 100 grammi di zucchero corrispondono a 75 grammi di sciroppo d’agave. Ricordate che dovete ridurre del 30% gli altri liquidi presenti nella ricetta e diminuire del 25% la temperatura del forno. Lo sciroppo d’agave lo potete trovare nelle erboristerie, nei negozi di alimentazione biologica e negli ipermercati più forniti. E ora vediamo assieme come preparare questi deliziosi biscotti da inzuppo!

Biscotti con sciroppo d'agave
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 1 Kg Biscotti
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 500 g Farina di farro (oppure Farina di frumento tipo 00)
  • 2 Uova
  • 100 ml Sciroppo di agave
  • 100 ml Olio di oliva
  • 100 ml Latte (circa)
  • 1 bustina Ammoniaca per dolci
  • Buccia grattugiata di 1 Limone

Preparazione

  1. In una ciotola setacciate la farina, create un incavo al centro e inseritevi le uova, sbattetele con una forchetta. Aggiungete lo sciroppo d’agave, l’olio e l’ammoniaca.

  2. Cominciate ad impastare aggiungendo il latte a poco a poco. La quantità di latte può variare a causa del tipo di farina utilizzato e alle uova. Può darsi che dovrete aggiungere meno latte. Comunque sia, dovete ottenere un panetto morbido ma lavorabile e non appiccicoso.

  3. Una volta pronto l’impasto, date libero sfogo alla vostra fantasia per creare le forme che più preferite. Io procedo in questo modo: prelevo uguali quantità di impasto, all’incirca 50 grammi. Formo un rotolo con le mani e lo taglio a metà. I rotoli misurano circa 8 cm di lunghezza e 4 cm di larghezza.

  4. Disponete i biscotti in una teglia ricoperta con carta da forno, abbastanza distanziati tra loro perchè tenderanno a lievitare durante la cottura; fate cuocere per 20 minuti a 160°. Una vera delizia questi biscotti, senza sensi di colpa!

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Paola

Mi chiamo Paola, per gli amici Paviola. Il tuo pensiero è importante per me, lascia pure un commento, positivo o negativo e ne farò tesoro! Che altro dire? Benvenuti nel mio blog! ♥

2 Risposte a “Biscotti con sciroppo d’agave, da inzuppo”

  1. Cara Paola, tanti grazie per questa ricetta che si promette deliziosa. Ho gran voglia di provarla, ma per favore, mi potresti spiegare che cos’e ammoniaca per dolci? Credo che negli S.U. non esista, ma forse e la stessa cosa che il “baking powder” o forse il “baking soda”? Non sono chimista e Google non e affatto d’aiuto!
    Buon Natale e saluti da Seattle!
    Mary

    1. Buongiorno Mary! In Italia l’ammoniaca per dolci è una specie di baking soda esatto! Ma non preoccuparti, puoi utilizzare tranquillamente il comune lievito per dolci! Buone feste!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.