Parmigiana di melanzane classica

Oggi vi presento la ricetta della mia parmigiana di melanzane, la versione classica. Come ben sa chi mi segue da tempo, la parmigiana di melanzane è il mio piatto preferito in assoluto. Per una buona riuscita di questa versione, le melanzane vanno assolutamente fritte! Mia madre, prima di friggerle, le passa nell’uovo e nella farina; io invece le infarino senza utilizzare l’uovo. Alcuni invece friggono le melanzane al naturale, dipende un pò dai gusti. La parmigiana di melanzane è uno dei piatti più apprezzati dell’estate; potete servirla come secondo piatto o come piatto unico, accompagnata da buon pane fresco e insalata fresca di stagione. Ideale da preparare anche il giorno prima, al momento di servirla sarà ancora più saporita e compatta! Vediamo allora come preparare questa delizia!

Se cercate la ricetta di una parmigiana più leggera, vi consiglio la mia ricetta della PARMIGIANA CON MELANZANE GRIGLIATE; se invece non volete accendere il forno, vi consiglio la ricetta delle MELANZANE ALLA PIZZAIOLA IN PADELLA.

Se vi piacciono le mie ricette e se vi fa piacere, seguitemi anche nella mia PAGINA FACEBOOK, INSTAGRAM e PINTEREST, per restare sempre aggiornati sulle mie ricette e sulle novità!

Parmigiana di melanzane classica ricetta
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4 Persone

Ingredienti

  • 3Melanzane (grandi e sode)
  • 3Mozzarelle
  • 4 cucchiaiParmigiano Reggiano DOP
  • 400 mlPassata di pomodoro
  • 2 cucchiaiOlio di oliva
  • 6 foglieBasilico
  • q.b.Sale
  • 300 mlOlio di semi di arachide (Per la frittura)
  • q.b.Farina

Preparazione

  1. Prima di tutto lavate per bene le melanzane, tagliatele a fette spesse all’incirca 4 mm, mettetele a strati in un colapasta cosparse di sale grosso e lasciatele spurgare per almeno 1 ora, affinchè le melanzane perdano tutto l’amaro.

  2. Nel frattempo preparate il sugo. Personalmente non aggiungo nè cipolla nè aglio nel sugo per la parmigiana, mi piace semplice. Quindi versate l’olio di oliva in una pentola, aggiungete la passata di pomodoro, il basilico spezzettato con le mani e il sale. Fate cuocere per 20 minuti. Mi raccomando, deve essere ristretto, affinchè la parmigiana risulti ben asciutta e non brodosa.

  3. Tagliate a pezzettini le mozzarelle oppure tritatele nel mixer.

  4. Lavate le fette di melanzana per eliminare il sale e asciugatele per bene.
    In una pentola adatta alla frittura versate circa 300 ml di olio di semi di arachide e portatelo a temperatura. Infarinate le fette di melanzana e friggetele, poche alla volta. Prelevatele con una schiumarola e lasciatele riposare su carta assorbente da cucina affinchè perdano l’unto in eccesso.

  5. Versate un pò di sugo in una teglia, io ho utilizzato una rettangolare, 21 cm di lunghezza e 17 cm di larghezza. Disponete nella teglia circa 4/5 fette di melanzana, salatele leggermente, aggiungete un pò di mozzarella, 1 cucchiaio di parmigiano e altro sugo. Fate altri due strati uguali. Infine disponete le fette di melanzana, salate ancora leggermente, terminate con il sugo e abbondante parmigiano.

  6. Fate cuocere la parmigiana di melanzane nel forno statico, a 180° per 30 minuti circa, fino a quando si sarà formata in superficie una golosa crosticina.

  7. Fate riposare la parmigiana per qualche minuto prima di servirla, in modo da compattarla un pò. Ancora meglio se servita il giorno dopo! Ricordate che è buonissima anche servita a temperatura ambiente!

Note

-Come sempre, vi consiglio di attenervi alle istruzioni e temperature del vostro forno di casa per la cottura; come sapete, ogni forno si comporta a modo suo!

© 2019, Paola. All rights reserved.

Precedente Torta morbida con marmellata Successivo Melanzane in padella con aglio e prezzemolo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.