Peperoni con tonno in padella

La ricetta dei peperoni con tonno in padella è davvero di una bontà unica. Se avete la fortuna di trovare i peperoni anche a novembre, non potete non assaggiare questo piatto strepitoso. Certo, è tipico dell’estate ma lo possiamo tranquillamente preparare anche in questo periodo! È una ricetta davvero molto versatile in quanto potete servire i peperoni con tonno in padella sia come gustoso secondo piatto, come piatto unico oppure come contorno. Ideale anche per farcire focacce o torte rustiche. Ottimi da servire anche tra gli antipasti! La ricetta è molto facile, naturalmente va prestata molta attenzione agli ingredienti: i peperoni devono essere belli sodi e freschi, il tonno di prima qualità, utilizzate assolutamente le olive taggiasche e mi raccomando, utilizzate olio di oliva! Ed ora vediamo assieme come preparare questo delizioso piatto!

Peperoni con tonno in padella
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 Persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 3 Peperoni
  • 160 g Tonno sott'olio
  • 4 Filetti di acciughe sott'olio
  • 1 cucchiaio Capperi
  • 2 cucchiai Olive taggiasche
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 mazzetto Prezzemolo
  • q.b. Olio di oliva

Preparazione

  1. Prima di tutto lavate per bene i peperoni, tagliateli a metà e privateli dei filamenti bianchi e dei semini. Tagliateli a pezzetti.

  2. In una padella versate l’olio di oliva e fate soffriggere per qualche minuto l’aglio, precedentemente lavato e pelato. Aggiungete i filetti di acciuga e il tonno e fate insaporire per 5 minuti.

  3. Aggiungete i peperoni, i capperi, le olive taggiasche denocciolate e il prezzemolo tritato. Coprite la padella e fate cuocere per 15 minuti circa.

  4. Ed ecco pronti da servire i nostri peperoni con tonno in padella!

  5. Peperoni con tonno in padella

Note

  • Questa ricetta prevede che i peperoni vengano stufati in padella con il tonno. Se preferite invece friggerli, aggiungete più olio e fateli cuocere senza coperchio e a fuoco vivace!
  • Questo piatto va servito a temperatura ambiente, non caldo! In questo modo si gusta molto di più il sapore intenso e delizioso! Magari accompagnate questo piatto con bruschette calde o pane freschissimo!
  • Alcuni aggiungono due cucchiai di aceto e uno di zucchero alla ricetta, potete anche provare questa versione!
  • Se vi piacciono particolarmente i peperoni, vi consiglio la ricetta dei peperoni al pangrattato che trovate QUI!

© 2017, Paola. All rights reserved.

Precedente Torta di mele al cucchiaio ricetta super buona Successivo Plumcake con farina di riso

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.