Crea sito

Zuppa veloce alla messicana

Ecco. E’ successo di nuovo. Guardo le trasmissioni in tv e poi mi viene subito voglia di preparare ciò che vedo.. ma non – come i maligni avranno pensato – perchè mi viene fame.. proprio perchè preparare qualcosa di nuovo mi diverte da matti! Che poi – ahimè – non mi limito a fare il piatto che ho visto, bensì mi perdo nei meandri della rete e ci voglio pure intonare tutta la cena! Va beh, tanto ormai non cambio più, e anche ieri è finita nel solito modo: cena messicana, e quella che racconto oggi è una succulenta zuppa di fagioli neri, fatta però “a modo mio” cioè velocissima visto che avevo già fatto le impanadas. E ho scoperto che non solo è buonissima, ma è speciale anche fredda, per cui perchè non provarla?

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaMessicana

Ingredienti

  • 500 gFagioli neri cotti
  • 1 spicchioAglio
  • 1Peperoncino rosso piccante
  • 1Peperoncino verde
  • MezzaSalsiccia
  • 1 bicchierePolpa di pomodoro
  • q.b.Acqua
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 1 cucchiainoCannella in polvere
  • q.b.Olio evo

Strumenti

  • Casseruola

Preparazione

  1. Sciacquare bene i fagioli per eliminare l’acqua di conservazione. Naturalmente per questa versione ho utilizzato i fagioli neri in scatola, ma se avete tempo e voglia di cuocere quelli secchi sicuramente sarà ancora più buona.

  2. Far imbiondire l’aglio e la cipolla in poco olio evo, aggiungere la salsiccia sbriciolata e far rosolare appena, quindi aggiungere i fagioli e mescolare.

  3. Aggiungere il pomodoro e la cannella, girare con un cucchiaio di legno e aggiungere quindi un poco di acqua o brodo. Salare e pepare e far cuocere a pentola coperta per circa 15 minuti. mescolando ogni tanto e aggiungendo liquido se necessario. Un filo d’olio a crudo.. e il gioco è fatto!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.