Crea sito

Straccetti di tacchino al radicchio con farro al gorgonzola

radVoglia di piatti unici?  Sono spesso graditi, soprattutto d’inverno, e lasciano galoppare la fantasia. Ho trovato il radicchio trevigiano, quello tardivo, quello vero, con quelle coste bianche così carnose..e allora è scattata l’idea. Velocissimo e facile, ecco il mio vassoio “addobbato”:

Con le fettine di petto di tacchino faccio degli straccetti, spezzetto il radicchio e lo faccio saltare in padella con un po’ di cipolla, lo rosolo un poco e quindi lo sfumo appena con il vino rosso. Appena evaporato tolgo il radicchio dalla padella per farci saltare la carne, e appena colorita lo riaggiungo per portare il tutto a cottura. Nel frattempo cuocio il farro e preparo una crema con la gorgonzola e un poco di latte con cui lo andrò a mantecare appena cotto. Dispongo sul vassoio al centro il farro al gorgonzola e ai lati gli straccetti al radicchio, e guarnisco con le basi del radicchio che ho fatto cuocere a parte in una padella o su una griglia, schiacciandoli bene come fiori… non è appetitoso? 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.