Crea sito

Rose del deserto alla toscana, una dolce tradizione

Rose del desertoRose del deserto

In Toscana le chiamano rose del deserto, e sono tra i nostri biscotti preferiti.
Un dolcetto, un biscotto… chiamatelo come volete, ma di sicuro è una cosa buonissima. Semplici da  realizzare, veloci e piacciono sempre a tutti, le rose del deserto alla toscana sono un po’ diverse da quelle classiche, non prevedono la farina di mandorle e sono ricche di uva passa. Croccanti esternamente, hanno un cuore di pastafrolla  e… insomma, facciamole!

Ingredienti

– 300 g. di farina per dolci
– 125 g. di burro
– un uovo intero e due tuorli
– un pizzico di sale
– 100 g. di zucchero
– una bustina di lievito vanigliato
– mezzo bicchiere di uva passa
– 3 cucchiai di marsala ( in alternativa estratto di rum)
– cornflakes qb

Procedimento

Mettere a bagno l’uva passa in acqua tiepida perchè si ammorbidisca.
Amalgamare in una ciotola la farina, lo zucchero, il burro sciolto, le uova, il pizzico di sale e il lievito. Aggiungere il marsala o l’aroma rum secondo i gusti.
Mescolare brevemente, la frolla non deve essere lavorata troppo.
Aggiungere l’uva passa ammorbidita e porre in frigo per una mezz’ora, giusto per far solidificare un poco il burro e rendere l’impasto lavorabile con più facilità.
Formare delle palline grandi un po’ più di una noce, quindi passarle nei cornflakes che avrete messo in piatto o una ciotola. Farli aderire bene a tutta la superficie dell’impasto, quindi mettere i dolcetti su una placca da forno. Forno statico, a 180°, per circa 15/18 minuti.
Slurp! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.