Crema di peperoni e yogurt greco

Crema di peperoni e yogurt greco

Ben ritrovati carissimi amici, oggi ho il piacere di condividere con voi la “Crema di peperoni e yogurt greco”. Questa ricetta è composta appunto dai deliziosi peperoni cotti precedentemente nel forno, io li cucino così per togliere facilmente la pelle, infatti essendo poco digeribile a volte può dar fastidio.. Poi per quanto riguarda l’esecuzione della ricetta è tutto molto veloce, se volete scoprire come preparala vi suggerisco di leggere i semplicissimi passaggi.. 🙂

Crema di peperoni e yogurt greco

Ingredienti:

  • 1 peperone giallo
  • 1 peperone rosso
  • 90 gr. di yogurt greco 0 calorie
  • olio evo 1 cucchiaio
  • sale q.b
  • 5 foglioline di menta
  • 2 rametti di timo
  • 3- 4 foglioline di salvia
  • prezzemolo

PREPARAZIONE.

Per realizzare questa crema dovrete cucinare in anticipo i peperoni, quindi lavateli e lasciateli interi, adagiateli in una pirofila rivestita con un foglio di carta forno e cucinateli per 30 minuti a 180 gradi, comunque controllate perché ognuno conosce il proprio forno, se necessitano di qualche minuti di cottura in più non esitate.. 

Fatto ciò lasciateli raffreddare, dopodiché privateli della pelle, della calotta e dei semi interni, ora tagliateli grossolanamente e metteteli in un recipiente a bordi alti, unite anche lo yogurt greco, le foglioline delle erbette precedentemente lavate e tamponate delicatamente, infine versate un cucchiaio d’olio e un pizzico di sale.

Tritate il tutto con il mix ad immersione e la “Crema di peperone e yogurt greco” è già pronta per essere gustata.

Crema di peperoni e yogurt grecoOttima per condire la pasta sia calda che fredda, ma potete anche utilizzare questa crema per realizzare tartine da servire in un buffet, oppure ancora per accompagnare carni bianche.. Insomma, come avrete certamente capito è molto versatile, oltre che semplicissima da realizzare, in più è molto leggera e allo stesso tempo gustosa.. Cosa dirvi di più? Provatela! 😀

Se vi piacciono le mie ricette potete trovarle anche su “Facebook“.

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *