Crea sito

Pan brioche con germogli di porro

Pan brioche con germogli di porro
Pan brioche con germogli di porro, un lievitato dai sapori gustosi e decisi. Avete mai utilizzato i germogli di porro in cucina? il loro sapore e molto simile all’erba cipollina e viene utilizzato per arricchire insalate nella cucina vegana e vegetariana. Vengono inoltre impiegati nei soffritti in sostituzione di cipolla e aglio e nella preparazione di vellutate, sughi e salse. Possiamo definirlo un germoglio a tutto tondo. Sono ricchi di sali minerali e di vitamina A e C e sono ottimi per abbassare il colesterolo.
A casa mia li mangiamo spesso, e ogni volta cerco sempre di inventarmi delle ricette nuove e sfiziose con questo splendido ingrediente.
Cosi oggi ho deciso di proporlo all’interno di un Pan
brioche e dei panini, morbidi e gustosi, ottimi da sostituire al pane. I germogli gli hanno conferito un profumo e sapore unico, perfetto da accompagnare a formaggi stagionati o salumi.
Una ricetta che vi consiglio di provare..

 

Seguimi anche su facebook “ Trenette, pennette e un qb di fantasia ”

Pan brioche con germogli di porro, un lievitato dai sapori gustosi e decisi. Ottimo sostituto del pane, perfetto con salumi e formaggi stagionati..

Pan brioche con germogli di porro
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    2 ore
  • Cottura:
    pan brioche 40' per i panini 25' minuti
  • Porzioni:
    8
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 1 kg Farina 1
  • 25 g Lievito di birra fresco
  • 400-450 ml Latte
  • 50 g Burro
  • 20 g Sale
  • 20 g Zucchero
  • 20 g Germogli di porro

Preparazione

  1. Pan brioche con porro

    Per realizzare questo profumatissimo Pan brioche con germogli di soia, dobbiamo inserire in una ciotola o se preferite impastatore in una ciotola capiente.

  2. Fate sciogliere il lievito in una parte di latte scaldato e aggiungetelo alla farina e miscelatolo all’interno.

  3. Versate l’altra metà del latte , il burro il pizzico di sale e i germogli di porro. Lavorate l’impasto fino a rendere il composto omogeno. Formate una palla e copritelo con a campana per 30′.

  4. Prendete di nuovo l’impasto e lavoratelo ancora 10′, dopo di che formate la classica palla e ponetela all’interno della ciotola e copritela con pellicola trasparente, lasciate lievitare per 2 ore circa.

  5. Prendete l’impasto lievitato e dividetelo ottenendo 8 palline da 70-80 gr, con il restante impasto preparate dei semplicissimi panini.

  6. Disponete le palline pronte in uno stampo da plumcake foderato con carta da forno, fate lievitare ancora nel forno spento coperte fino al raddoppio.

  7. Spennellate la superficie con olio e infornate a 200° per 35-40′. Sfornare e lasciate raffreddare.

  8. Lo stesso vale per i panini, spennellateli con olio e infornateli a 180° per 20-25′, lasciate raffreddare…Buon appetito!!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.