Crea sito

PIZZA COME IN PIZZERIA GLUTEN FREE

Se siete amanti di pizza ma non potete mangiarla più  per colpa dell’intolleranza, vi suggerisco di preparare la pizza come in pizzeria gluten free!

  • Preparazione: 6 Ore
  • Cottura: 4 Minuti
  • Difficoltà: Alta
  • Porzioni: 3 pizze
  • Costo: Medio

Ingredienti

PIZZA COME IN PIZZERIA GLUTEN FREE

  • 400 Acqua
  • 10 g Lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino Sale
  • 1 cucchiaino Zucchero
  • 50 ml Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Farina di riso

PER LA FARCIA

  • q.b. Passata di pomodoro
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Origano
  • q.b. Sale
  • 160 g Mozzarella

Preparazione

CON IL BIMBY

  1. PIZZA COME IN PIZZERIA GLUTEN FREE

    Inserire nel boccale acqua, zucchero e lievito 1 min/37°/ vel.1 aggiungere la fariana, il sale e l’olio 3 min/spiga. Prelevate il composto dal boccale con le mani unte, ( Non aggiungete altra farina anche se l’impasto risulta appiccicoso perché la consistenza deve essere questa. ) adagiate nella terrina unta e chiudete con il coperchio, lasciate lievitare in funzione lievitazione fino al proprio raddoppio, se non avete questa funzione mettete un pentolino di acqua bollente nella parte bassa del forno. Trascorsa la prima lievitazione,
    spolverizzate con la farina di riso una spianatoia formare delle palline da circa 250 gr l’una, ponete i panetti sopra un vassoio ricoperto da un panno spolverizzato di farina distanti uno dall’altra, spolverizzate anche la superficie e coprite con lo stesso panno, lasciate lievitare per un’altra mezz’oretta. Nel frattempo scaldate il forno a 300 gradi insieme alla pietra refrattaria per trenta minuti. In una terrina condite la passata di pomodoro, con sale, olio e origano, mescolate e mettete da parte.  Stendere su un piano da lavoro infarinato i panetti aiutandovi con le dita per allargarla, io ho steso direttamente sopra la pala spolverata di farina,  condite con la passata di pomodoro e trasferite nel forno per tre minuti e mezzo, aggiungete la mozzarella a pezzetti, quindi lasciate cuocere fino a che non si sarà ben sciolta. Se avete un normale forno mettetelo a 250 gradi per 12 minuti. Infine ho messo un filo di l’olio d’oliva.

MODALITA' CLASSICA

  1. Montare il gancio ad uncino
    Sciogliere il lievito di birra in una parte dell’acqua tiepida, aggiungere lo zucchero e mescolate con un cucchiaio per favorire la fermentazione.
    Versare tutta la farina nella planetaria
    Aggiungere la miscela di acqua e lievito, la restante acqua e l’olio escludendo il sale, che inseriremo dopo.
    Impastare a velocità 3 per 1 minuto e poi inserite il sale, quindi fate andare per 5 minuti, l’impasto deve risultare morbido, mentre impasta aggiungere il sale. Prelevate il composto dal boccale con le mani unte, ( Non aggiungete altra farina anche se l’impasto risulta appiccicoso perché la consistenza deve essere questa. ) adagiate nella terrina unta e chiudete con il coperchio, lasciate lievitare in funzione lievitazione fino al proprio raddoppio, se non avete questa funzione mettete un pentolino di acqua bollente nella parte bassa del forno. Trascorsa la prima lievitazione,
    spolverizzate con la farina di riso una spianatoia formare delle palline da circa 250 gr l’una, ponete i panetti sopra un vassoio ricoperto da un panno spolverizzato di farina distanti uno dall’altra, spolverizzate anche la superficie e coprite con lo stesso panno, lasciate lievitare per un’altra mezz’oretta.  Nel frattempo scaldate il forno a 300 gradi insieme alla pietra refrattaria per trenta minuti.   In una terrina condite la passata di pomodoro, con sale, olio e origano, mescolate e mettete da parte.   Stendere su un piano da lavoro infarinato i panetti aiutandovi con le dita per allargarla, io ho steso direttamente sopra la pala spolverata di farina,   condite con la passata di pomodoro e trasferite nel forno per tre minuti e mezzo, aggiungete la mozzarella a pezzetti, quindi lasciate cuocere fino a che non si sarà ben sciolta. Se avete un normale forno mettetelo a 250 gradi per 12 minuti. Infine ho messo un filo di l’olio d’oliva.

Note

PIZZA COME IN PIZZERIA GLUTEN FREE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.