Crostata salata con frolla alla zucca

Crostata salata con frolla alla zucca: una ricetta che preparo utilizzando la buonissima pasta frolla salata alla zucca che arricchisco con pancetta e pomodoro cotti in padella mentre la frolla riposa in frigorifero, se seguirete la ricetta vi spiegherò nel dettaglio tutti i passaggi per poterla realizzare.

Vi lascio qualche idea da provare:

Crostata salata con frolla alla zucca
Crostata salata con frolla alla zucca
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno, Inverno e Primavera

Ingredienti per la “Crostata salata con frolla alla zucca”

per la pasta frolla alla zucca

100 g zucca (polpa)
200 g farina 00
1 uovo (intero)
10 g sale
50 g olio extravergine d’oliva

per il ripieno

450 g pancetta dolce (a cubetti)
200 g passata di pomodoro
1 cucchiaio olio extravergine d’oliva (per spennellare la superficie)

Strumenti

Passaggi

Per prima cosa preparate la pasta frolla alla zucca.

– Cucinate la zucca o in friggitrice ad aria oppure nel forno, i tempi di cottura su una zucca intera sono all’incirca di 40 minuti, se userete la friggitrice ad aria non ci sarà bisogno di preriscaldare l’apparecchio a 180 gradi. Poi una volta cotta la private dei semi e filamenti, della buccia, pesate il quantitativo che vi serve riducendolo a tocchetti.

– Tritate la polpa di zucca, potete farlo con la forchetta, oppure con il mixer, aggiungete anche l’olio per semplificare il passaggio nel mixer, ora unite il sale, il pepe, la curcuma, mescolate, poi l’uovo, mescolate bene in modo che si amalgami al composto ed infine la farina in più riprese, a questo punto lavorate il tutto, compattate formando un panetto che avvolgerete nella pellicola trasparente e farete riposare in frigorifero per 1 ora.

Crostata salata con frolla alla zucca: ingredienti

2) Quando la frolla sarà pronta pesate gli ingredienti per il ripieno.

3) In una padella mettete i cubetti di pancetta a rosolare a fiamma dolce.

4) Trascorso qualche minuto versate la passata di pomodoro, pulite la ciotolina con un pochino d’acqua e versatela in padella. Non vi consiglio di aggiungere sale perché già la pancetta è molto saporita. Lasciate cucinare una decina di minuti in modo che il sughetto si restringa.

5) Stendete la pasta frolla su una spianatoia infarinata, lo spessore da ottenere è di mezzo centimetro.

Crostata salata con frolla alla zucca

6) Rivestite una teglia con un foglio di carta forno sagomato, bagnato e ben strizzato, in modo che aderisca bene alla teglia da 28 cm.

7) Adagiate la frolla, ritagliate tutt’intorno ai bordi, l’eccesso di pasta lo userete per realizzare le strisce della crostata.

8) Bucherellate con i rebbi di una forchetta la base della frolla salata.

9) Arricchite la base della frolla con il ripieno distribuendolo bene.

– Preriscaldate il forno alla temperatura di 170 gradi statico.

Crostata salata con frolla alla zucca

10) Con la frolla che rimane stendetela nuovamente e formate le strisce che ricopriranno la superficie.

11) Adagiate le strisce in modo da formare la gratella, e sui bordi e sulle strisce spennellate un pochino di olio.

12) Appena il forno avrà raggiunto la temperatura di 170 gradi ponete nel ripiano centrale del vostro forno la crostata, cucinerà in 12 – 15 minuti, il tempo di cottura potrebbe subire variazioni in base alla tipologia del vostro forno, quindi consiglio di controllare.
A fine cottura ponete in un piatto o in un a tagliere a raffreddare leggermente.

Crostata salata con frolla alla zucca
Crostata salata con frolla alla zucca

Conservazione

Potete conservarla in frigorifero per 2 – 3 giorni in un contenitore ermetico e scaldarla al momento di gustarla.

Domande e Risposte

Potrei usare la polpa di pomodoro al posto della passata?

Sì, puoi tranquillamente sostituirla.

Posso arricchirla con del formaggio?

Certo, puoi arricchire la farcia con il formaggio che preferisci.

Al posto della pancetta dolce potrei optare per la pancetta piccante?

Se la preferisci puoi usarla.

Potete seguire le mie ricette anche sulla mia pagina FACEBOOK

Sui miei canali social—> Instagram – Pinterest – Twitter – YouTube – TikTok.


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Hai voglia di aiutarmi a migliorare la ricetta, rispondendo a qualche domanda? Grazie!

* Domanda obbligatoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.