Sformato di cavolfiore e patate

Lo sformato di cavolfiore e patate con scamorza filante è un secondo piatto o piatto unico gustosissimo! Ideale da preparare anche in anticipo per poi essere riscaldato al momento di servirlo. Facilissimo da preparare, piacerà a tutti, parola mia! Un modo diverso di servire il cavolfiore che, associato alle patate e al formaggio filante, risulterà gradito anche ai bambini che solitamente non amano molto le verdure! Allora non ci resta che vedere come preparare lo sformato di cavolfiore e patate!

Sformato di cavolfiore e patate ricetta
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    50 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 500 g Cavolfiore (già mondato)
  • 500 g Patate
  • 150 g Scamorza (provola)
  • 2 Uova
  • 30 g Parmigiano reggiano
  • q.b. Prezzemolo
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 2 cucchiai Pangrattato

Preparazione

  1. Lavate per bene le cimette di cavolfiore. Pelate le patate e sciacquatele perfettamente. Lavate il prezzemolo e tritatelo. Tagliate la scamorza a fettine.

  2. Cuocete a vapore le cimette di cavolfiore e le patate per circa 20 minuti, fino a quando risulteranno morbide.

  3. Versate il cavolfiore e le patate in una ciotola, schiacciateli perfettamente con i rebbi di una forchetta fino a ridurli in purea.

  4. Aggiungete le uova, il prezzemolo tritato e 20 grammi di parmigiano, amalgamate per bene il composto. Salate e pepate a piacere.

  5. Oliate una teglia da forno di circa 24 cm, versate metà dose di composto con cavolfiore e patate e livellatelo per bene su tutta la superficie della teglia.

  6. Aggiungete la scamorza tagliata a fette.

  7. Aggiungete la parte rimanente del composto di cavolfiore e patate, livellate per bene e coprite perfettamente la scamorza.

  8. Aggiungete ancora un filo di olio di oliva, 10 grammi di parmigiano e il pangrattato.

  9. Fate cuocere in forno ventilato, a 180° per 30 minuti circa. Servite lo sformato di cavolfiore e patate bello caldo, con la scamorza filante! Una delizia!

Note

  • Se non siete vegetariani, potete anche aggiungere del prosciutto cotto oltre alle fette di scamorza.
  • Se vi piacciono i tortini di verdure o gli sformati, vi consiglio anche il mio TORTINO DI PATATE E ZUCCHINE.
  • Se vi piacciono le mie ricette e se vi fa piacere, seguitemi anche nella mia PAGINA FACEBOOK, INSTAGRAM e PINTEREST, per restare sempre aggiornati sulle mie ricette e sulle novità!

© 2019, Paola. All rights reserved.

Precedente Impasto per pasta fresca senza uova Successivo Torta mimosa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.