Plumcake soffice alle pesche

Un plumcake soffice alle pesche che proprio non potete perdervi! Approfittiamo di questi golosi e dolci frutti di stagione, le mie tanto amate pesche, per preparare un plumcake morbidissimo, ideale per una sana colazione e per la merenda! Piacerà a tutti, anche ai bambini. Le pesche vengono aggiunte fresche nell’impasto, non affondano e soprattutto, con la cottura, acquistano un delizioso gusto sciroppato. Niente male vero? È facilissimo, tutti ingredienti facili da reperire, quelli che solitamente abbiamo in casa e inoltre è senza burro. Vi ho convinti? Allora vediamo assieme come preparare questo plumcake soffice alle pesche!

Se vi piacciono i plumcake, vi consiglio anche queste ricette: Plumcake al cocco e gocce di cioccolato, con yogurt;Plumcake allo yogurt, senza bilancia;Plumcake pere e cioccolato;Plumcake con farina di riso.

  • Se vi piacciono le mie ricette e se vi fa piacere, seguitemi anche nella mia PAGINA FACEBOOK, INSTAGRAM e PINTEREST, per restare sempre aggiornati sulle mie ricette e sulle novità!
Plumcake soffice alle pesche
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 50 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 8/10 Persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 2 Uova
  • 160 g Zucchero
  • 100 ml Olio di semi di girasole
  • 100 g Farina 00
  • 60 g Fecola di patate
  • 5 g Lievito in polvere per dolci
  • 2 Pesche
  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

  1. Prima di tutto lavate e pelate le pesche. Tagliatele a fettine sottili.

  2. In una ciotola montate le uova con lo zucchero per almeno 5 minuti, utilizzate lo sbattitore elettrico. Aggiungete l’olio di semi di girasole, la farina, la fecola e il lievito setacciati, continuando a montare il composto.

  3. Aggiungete all’impasto metà delle fettine di pesca e mescolate delicatamente, dal basso verso l’alto, per non smontare il composto.

  4. Ungete di olio una teglia da plumcake e versate il composto, livellatelo per bene. Adagiate in superficie le fettine di pesca avanzate.

  5. Fate cuocere il plumcake in forno statico, a 170° per circa 50 minuti. Aprite il forno a questo punto, se il plumcake è cotto in superficie sfornatelo, oppure continuate la cottura per altri 10 minuti.

  6. Fate raffreddare il plumcake, sformatelo su un piatto da portata e spolverizzatelo con zucchero a velo. Una vera morbida delizia, parola mia!

  7. Plumcake soffice alle pesche ricetta 1

Note

  • Se avete in casa il burro e lo volete utilizzare per questo plumcake, usatene 150 grammi al posto dell’olio.
  • Il mio forno non prevede il preriscaldamento per i dolci con lievito, ma vi consiglio di attenervi alle istruzioni e temperature del vostro forno di casa per la cottura del plumcake.
  • Potete anche aggiungere in superficie e nell’impasto 80 grammi di mandorle tostate.
  • Potete anche sostituire le 2 pesche con 200 grammi di albicocche.
4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Paola

Mi chiamo Paola, per gli amici Paviola. Il tuo pensiero è importante per me, lascia pure un commento, positivo o negativo e ne farò tesoro! Che altro dire? Benvenuti nel mio blog! ♥

4 Risposte a “Plumcake soffice alle pesche”

  1. Buonasera….. volevo un consiglio. L’altra settimana ho fatto la torta con le pesche frullate, è lievitata benissimo, una volta cotta è collassata…… non è la prima volta che mi succede questo cioè che la torta o plumcake una volta tolti dal forno collassano.
    Premetto che uso tutti gli ingredienti a temperatura ambiente e tolgo la torta dopo aver fatto la prova stecchino. Ringrazio per l’attenzione.

    1. Ciao Maria Teresa, provo a farti qualche domanda per vedere se fai qualche errore.
      Apri il forno durante la cottura? Mai farlo prima dei 30 minuti.
      Non è che usi troppo lievito o troppo poco?
      Il forno, per i dolci, deve essere utilizzato quasi sempre in modalità statico e va sempre preriscaldato. Il mio forno non prevede il preriscaldamento ma quasi tutti i forni lo prevedono. Fallo preriscaldare a una temperatura maggiore rispetto alla ricetta, quando inforni il dolce abbassa la temperatura in base alla ricetta.
      Spero di esserti stata utile. Un abbraccio
      Paola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.