Crea sito

Spaghetti cacio e pepe

Mio marito ama gli spaghetti cacio e pepe! La ricetta della pasta cacio e pepe è tipica del Lazio; un piatto povero, formato da due soli semplicissimi ingredienti. Ma, in realtà, è uno di quei piatti che non puoi sbagliare! Basta poco per creare un vero e proprio pasticcio, tipo il formaggio che si aggrappa prepotentemente alla pasta formando, come si suol dire, un mappazzone! Io ci ho provato, e devo dire che il marito ha gradito, quindi da lui sono stata promossa! Chissà se saranno così magnanimi anche i romani e i laziali in genere! Ho utilizzato un formaggio pecorino Dop trovato al supermercato ma chissà se è quello adatto alla preparazione di questo piatto! La cosa importante è che non sia troppo stagionato, solo così riuscirete a formare quella deliziosa cremina tipica di questo piatto. Il pepe deve essere in grani e macinato al momento, meglio se tostato. Per quanto riguarda la tipologia di pasta da usare, vanno bene gli spaghetti, i tonnarelli, i pici, i bucatini e potremmo osare anche con i rigatoni! E ora seguitemi in cucina e vediamo assieme come fare a preparare questi deliziosi spaghetti cacio e pepe!

E dopo gli spaghetti cacio e pepe, vi consiglio di servire per secondo un piatto semplicissimo, la FRITTATA DI ZUCCHINE AL FORNO.

Se vi piacciono le mie ricette e se vi fa piacere, seguitemi anche nella mia PAGINA FACEBOOK, INSTAGRAM e PINTEREST, per restare sempre aggiornati sulle mie ricette e sulle novità!

Spaghetti cacio e pepe ricetta
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaRegionale Italiana

Ingredienti per gli spaghetti cacio e pepe

  • 400 gdi spaghetti (o altra pasta a piacere)
  • 200 gdi pecorino romano
  • 10 gdi pepe nero in grani
  • q.b.di acqua di cottura della pasta
  • 1 pizzicodi sale

Strumenti

  • 1 Padella
  • 1 Pentola
  • 1 Ciotola da portata
  • 1 Frullatore a immersione

Preparazione degli spaghetti cacio e pepe

  1. Prima di tutto grattugiate il pecorino romano e tenetelo da parte. Tostate per 2 minuti il pepe in una padella antiaderente e poi pestatelo.

  2. Portate a bollore abbondante acqua in una pentola, salatela pochissimo e fate cuocere gli spaghetti per il tempo indicato sulla confezione, più o meno ci vorranno 10 minuti.

  3. Nel frattempo versate il formaggio nel boccale del minipimer a immersione e frullatelo con 2 mestoli di acqua di cottura della pasta. Se necessario, aggiungete altra acqua di cottura, pian piano, fino ad ottenere la consistenza giusta della crema.

  4. Versate gli spaghetti nella ciotola da portata, mantecateli a freddo con la crema, aggiungete il pepe nero e servite immediatamente.

  5. In alternativa potete scolare gli spaghetti e versarli nella padella. A freddo, aggiungete il pecorino e mantecate e saltate la pasta aggiungendo l’acqua di cottura fino ad ottenere la giusta cremosità. Aggiungete il pepe e servite.

Note

– Gli spaghetti cacio e pepe non possono essere conservati, bisogna gustarli al momento!

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

© 2020, Paola. All rights reserved.

Pubblicato da Paola

Mi chiamo Paola, per gli amici Paviola. Il tuo pensiero è importante per me, lascia pure un commento, positivo o negativo e ne farò tesoro! Che altro dire? Benvenuti nel mio blog! ♥

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.