Peperonata pugliese

La peperonata pugliese è una di quelle ricette buone che la cucina ci regala nei mesi più caldi! La peperonata è tipica delle regioni meridionali, soprattutto la Sicilia, dove si concentra maggiormente la coltivazione dei peperoni ma è comunque una ricetta diffusa in tutta Italia e ogni ricetta varia a seconda della regione in cui viene preparata! Oggi vi scrivo la ricetta della classica peperonata pugliese, quella di mia mamma Francesca e che io adoro letteralmente. Va gustata fredda o a temperatura ambiente, mai calda, in questo modo il gusto e il sapore risulteranno ancora più intensi e la peperonata risulterà più corposa! Potete servirla tra gli antipasti o come contorno a secondi piatti, formaggi e frittate. Ideale da spalmare su bruschette o pane fresco! Ed ora bando alle ciance e vediamo assieme come preparare questa delizia!

Peperonata pugliese ricetta
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    45 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 2 Peperoni (gialli o rossi)
  • 300 g Pomodori
  • 1 Cipolla rossa di Tropea
  • 1 spicchio Aglio
  • 2 cucchiai Capperi sott’aceto
  • q.b. Sedano (1/2 gambo)
  • q.b. Olio di oliva
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Prima di tutto lavate perfettamente i peperoni, tagliateli a metà ed eliminate i semi ed i filamenti bianchi, dopodichè tagliateli a listarelle. Lavate anche i pomodori e tagliateli in 4 parti. Pelate la cipolla di Tropea e tagliatela a fettine sottili. Pelate lo spicchio d’aglio. Lavate il gambo di sedano e tagliatelo a tocchetti.

  2. In una padella capiente versate l’olio di oliva, aggiungete lo spicchio d’aglio e la cipolla e fate rosolare per circa 5 minuti. Eliminate lo spicchio d’aglio.

  3. Aggiungete i peperoni, i pomodori, i tocchetti di sedano, i capperi e il sale; coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco lento per circa 40 minuti, fino a quando i peperoni risulteranno morbidi.

  4. Peperonata pugliese di mamma Francesca

    Versate la peperonata in un piatto da portata, fate raffreddare e servite! Sentirete che delizia!

Note

© 2018, Paola. All rights reserved.

Precedente Friggitelli e patate in padella Successivo Hamburger di ceci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.