Minestra di cavolfiore

La minestra di cavolfiore è un primo piatto caldo e gustoso, ideale per le giornate autunnali e le fredde serate invernali. I cavolfiori hanno tantissime proprietà nutrizionali: sono poco calorici e quindi adatti anche a chi segue una dieta dimagrante; hanno proprietà antiossidanti ed aiutano a contrastare il diabete e l’ipertensione. Ma sono anche buonissimi, io li adoro. In particolare, la minestra di cavolfiore è anche veloce e facile da preparare, non ha bisogno di una lunga cottura quindi rappresenta un’alternativa veloce e gustosa da presentare a pranzo o a cena. Io la adoro con la pasta, ma potete tranquillamente servirla anche con bruschette! Ed ora vediamo come preparare questa gustosa minestra.

Minestra di cavolfiore ricetta
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 Persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 400 g Cavolfiore
  • 8 Pomodori
  • 100 g Parmigiano reggiano
  • 1 l Brodo vegetale
  • 4 cucchiai Olio di oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 120 g Pastina all'uovo
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 mazzetto Prezzemolo

Preparazione

  1. Prima di tutto togliete le foglie esterne del cavolfiore. Separate le cime e mettetele a bagno in acqua nella quale avrete aggiunto un bicchiere di aceto e 2 cucchiai di bicarbonato di sodio. La fermentazione vi aiuterà a lavare il cavolfiore in maniera perfetta. Risciacquate accuratamente.

  2. Lavate perfettamente i pomodori e tagliateli in 4. Pelate e lavate lo spicchio d’aglio.

  3. In una pentola versate l’olio di oliva ed aggiungete lo spicchio d’aglio. Fate insaporire ed aggiungete i pomodori, salate leggermente e fate insaporire ancora per 5 minuti.

  4. Aggiungete le cimette di cavolfiore e fate insaporire per altri 5 minuti. Togliete l’aglio ed aggiungete il brodo vegetale. Coprite la pentola e fate cuocere per circa 10 minuti.

  5. Aggiungete la pastina, io ho utilizzato le stelline all’uovo, ma aggiungete pure quella che preferite. Aggiungete anche il prezzemolo e fate cuocere per il tempo indicato sulla confezione, di solito 5 minuti. Se volete potete anche non aggiungere la pasta e servire la minestra di cavolfiore con delle fette di pane abbrustolito.

  6. Servite la minestra di cavolfiore bella calda, spolverizzata di tanto parmigiano, un pizzico di pepe e un filo di olio di oliva crudo.

Note

Se cercate altre ricette di minestra calda, vi consiglio il minestrone alla genovese, trovate la ricetta QUI

© 2017 – 2018, Paola. All rights reserved.

Precedente Torta salata con bietole e primo sale Successivo Come cucinare i ceci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.