Minestrone alla genovese

Mio marito Roberto è nato in Liguria, come si fa a non amare ed apprezzare il famoso minestrone alla genovese con pesto? Oggi è il nostro anniversario di matrimonio e vi passo volentieri questa ricetta, che è una delle preferite di mio marito! In questo minestrone il gusto delle verdure si unisce al sapore inconfondibile del pesto genovese, e questo fa di questo piatto una vera delizia e un pieno di vitamine ed energia! È un piatto da assaporare non solo nelle gelide giornate invernali, ma è ottimo anche da gustare tiepido nelle giornate primaverili ed estive! È un primo piatto tipico della regione Liguria, in particolare di Genova. Noi in famiglia lo amiamo particolarmente, per questo motivo lo preparo spesso, anche una volta a settimana. Ed ora seguitemi nella descrizione della ricetta e vediamo assieme come prepararlo!

Minestrone alla genovese con pesto
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    60 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 1 Patata
  • 2 Zucchine (piccole)
  • 1 Peperone (rosso o giallo)
  • 2 Carote
  • 1 Melanzana (piccola)
  • 2 Pomodori
  • 2 foglie Bietola (o spinaci)
  • 1 Scalogno
  • 1 spicchio Aglio
  • q.b. Sedano (1/2 gambo)
  • 50 g Piselli surgelati
  • 8 cucchiaini Pesto alla Genovese
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio di oliva
  • 2 foglie Basilico (per decorare il piatto)
  • 200 g Pasta (piccola)
  • q.b. Grana padano

Preparazione

  1. Lavate accuratamente le patate, pelatele. Lavate le zucchine, tagliate le estremità. Lavate il peperone, tagliatelo a metà ed eliminate i filamenti bianchi e i semi. Pelate le carote, lavate i pomodori e la melanzana e sbucciatela.Lavate le foglie di bietola, pelate lo scalogno e lo spicchio d’aglio. Lavate il sedano.

     

  2. A questo punto tagliate tutte le verdure a pezzi o a tocchetti.

  3. In una pentola capiente versate l’olio di oliva, soffriggete l’aglio e lo scalogno tritati per 5 minuti.

  4. Aggiungete tutte le verdure, i piselli e l’acqua; quest’ultima deve superare di un dito le verdure. Coprite la pentola con un coperchio e portate a bollore. Abbassate la fiamma al minimo e fate cuocere dolcemente per circa 45 minuti.

  5. Salate a piacere il minestrone ed aggiungete la pasta. Cuocete per il tempo indicato sulla confezione, di solito 8-10 minuti. Fate attenzione, il brodo non deve essere nè troppo denso nè troppo acquoso, il minestrone deve essere della giusta consistenza.

  6. Qualche istante prima di spegnere il fuoco aggiungete 4 cucchiani di pesto genovese e il parmigiano reggiano. Versate il minestrone alla genovese nei piatti fondi, aggiungete altro parmigiano, un cucchiaino a testa di pesto e un filo di olio crudo. Guarnite i piatti con foglioline di basilico e sentirete che bontà!

Note

  • Se preparate il minestrone alla genovese in inverno, utilizzate tranquillamente il pesto già pronto o quello surgelato; in estate invece, preparatelo in casa, il minestrone risulterà ancora più saporito! Ecco la mia ricetta del PESTO ALLA GENOVESE;
  • naturalmente potete utilizzare la verdura che volete, vi consiglio naturalmente di prepararlo con quelle di stagione;
  • se volete far prima, vi consiglio di utilizzare l’apposito attrezzo o il tritatutto per le verdure; mi raccomando pochi giri! Altrimenti otterrete una vellutata! Io personalmente preferisco tagliarle a mano!
  • Se vi piacciono le mie ricette e se vi fa piacere, seguitemi sui social, per restare sempre aggiornati sulle mie ricette! PAGINA FACEBOOKPINTERESTINSTAGRAM.

© 2018, Paola. All rights reserved.

Precedente Torta di mele facile e sofficissima, senza burro Successivo Pasta frolla al cacao, ideale per fondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.