Crea sito

Gnocchi alla romana saporiti al pecorino

Gnocchi alla romana saporitiGnocchi alla romana saporiti

Poche sere fa ho preparato gli Gnocchi alla romana saporiti. Strano ma vero , non avevo mai provato a realizzarli in casa… imperdonabile davvero, ma finalmente li ho provati… favolosi ! Naturalmente – bizzarra come sono – ho dovuto per forza fare una piccolissima variante, e anche in onore ai suoi natali, ho sostituito il parmigiano con dell’ottimo pecorino romano. Una favola. Croccanti, soffici e saporiti a mille, e contrariamente a quanto immaginavo sono facilissimi da realizzare… nella vita a volte ci si perdono tante cose… andiamo in cucina!

Ingredienti

  • 1 l. di latte
  • 1/2 litro di acqua
  • 250 g. di semolino
  • 80 g. di burro
  • 70 g. di pecorino romano grattugiato
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 2 tuorli
  • noce moscata qb

Procedimento

Portare a bollore il latte allungato con l’acqua, 20 g di burro e un pizzico di sale. Appena il latte bollirà versate a pioggia il semolino e mescolate bene con una frusta di silicone in modo che non si formino grumi. Cuocere a fuoco basso per una decina di minuti continuando a mescolare con un cucchiaio di legno.

Una volta cotto spegnere il fuoco e aggiungere un poco di noce moscata e  il parmigiano grattugiato, quindi unire i tuorli d’uovo e mescolare bene.

Versare il composto su una superficie piana e livellarlo con una spatola in modo che lo spessore sia di circa 2 cm. e lasciar raffreddare.

Ritagliare quindi gli gnocchi con un coppapasta o un bicchiere , calcolando un diametro di circa 5 c.

Imburrare una pirofila da forno, mettere sul fondo i ritagli del composto e sopra disporre i dischi in modo ordinato. Spolverizzare con il pecorino e coprire con fiocchetti di burro.

Infornare a 200° in forno possibilmente ventilato per circa 10/15 minuti, finchè si sarà formata la classica crosticina dorata.

Servire ben caldi.

Gli gnocchi alla romana saporiti realizzati in casa sono davvero squisiti, e il tocco del pecorino ha il suo perchè. Se ne realizzate in abbondanza possono essere congelati prima di condirli, mettendo carta da forno tra gli strati. Una volta tirati fuori basterà farli scongelare un poco, condirli e infornarli e saranno come appena fatti.

 

Non so voi, ma io amo il riso in ogni sua forma: bianco, venere, parboiled,
Chiudano gli occhi i puristi, perchè questo piatto è un vero confort-food e ve lo
Il freddo non è solo un'impressione.. è proprio freddo. Sarà che amo l'estate, sarà che
Ci sono primi piatti davvero speciali, gustosi e freschi senza essere complicati. Il pesce si
Oh... eccomi qui, dopo un periodo "sabbatico" dovuti a vari malanni sono tornata in cucina,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.